Mercoledì 07 Dicembre 2022
Nuovo servizio durante l'emergenza. I cittadini potranno scegliere i titoli online


Biblioteca… a domicilio: a Roccalumera il Comune consegna i libri a casa

di Redazione | 23/04/2020 | ATTUALITÀ

624 Lettori unici

In questi giorni di permanenza forzata a casa la lettura di un libro è uno dei passatempo principali e tiene occupate le giornate di molti italiani. Ma non tutti hanno un biblioteca casalinga da cui poter attingere e raggiungere quelle pubbliche non è permesso, senza contare che sono chiuse. A Roccalumera il Comune, su iniziativa dell’assessore alla Cultura Natia Basile, ha quindi pensato di portare i volumi direttamente nelle abitazioni dei cittadini. Da oggi, infatti, è attiva “La biblioteca a domicilio”, servizio di prestito e consegna a casa riservato ai cittadini residenti e che potrà essere richiesto fino al termine dell’emergenza Covid-19. Per usufruirne basta consultare il catalogo online della biblioteca sul sito istituzionale del Comune (www.comune.roccalumera.me.it) e poi contattare la biblioteca per prenotare la consegna del libro scelto dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12, tramite telefono o messaggio WhatsApp al numero 379.1976891. Un volontario autorizzato dal Comune, munito di cartellino di riconoscimento, effettuerà a casa la consegna dei libri, che verranno accuratamente imbustati, ogni giovedì dalle 11 alle 13. Il prestito durerà un mese e al rientro i libri verranno “messi in quarantena” per 5 giorni, dopodiché riposti negli scaffali e pronti per altre nuove consegne. Al momento della consegna bisognerà indossare mascherina e guanti e in caso di restituzione il libro va riposto in un sacchetto. Il servizio non potrà essere svolto per chi è risultato positivo al Covid-19 (a Roccalumera non ci sono ad oggi casi) o per chi si trova in regime di quarantena/isolamento obbligatorio o fiduciario.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.