Lunedì 27 Maggio 2024
Ottavo riconoscimento per Santa Teresa, riassegnata anche a Furci, Roccalumera e Alì Terme


Bandiere blu, la costa jonica trionfa con 4 conferme e 2 new entry: Taormina e Letojanni

di Redazione | 14/05/2024 | ATTUALITÀ

4159 Lettori unici

Sei le località Bandiera blu nel comprensorio jonico

La costa jonica messinese si tinge ancora più di blu. Questa mattina sono state assegnate le Bandiere blu dalla Foundation for Environmental Education, l’organizzazione non-governativa e no-profit con sede in Danimarca, a 236 località turistiche balneari (dieci in più del 2023) che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio, con l’obiettivo di diffondere le buone pratiche per la sostenibilità ambientale. Il comprensorio jonico ha confermato i riconoscimenti per Santa Teresa di Riva, che lo ottiene per l’ottavo anno consecutivo, mentre Alì Terme si riconferma per il quinto anno, Roccalumera riceve il quarto vessillo e Furci Siculo fa tris. Ma alle conferme si aggiungono due importanti new entry sulle tre complessive in Sicilia: al primo tentativo ottiene la Bandiera blu la città di Taormina, che ha presentato la candidatura per la spiaggia della frazione Mazzeo ottenendo esito positivo, e anche il vicino comune turistico di Letojanni, che quest’anno è riuscito a raggiungere l’obiettivo prefissato dopo aver incrementato notevolmente i servizi nel tratto centrale della spiaggia negli ultimi anni. La terza new entry siciliana è il comune ragusano di Scicli. Non accolta neanche quest’anno la candidatura del comune di Nizza di Sicilia, bocciata già nel 2023.

La consegna delle Bandiere blu è avvenuta a Roma, nella sala convegni del Centro nazionale Ricerche, dove alla presenza del ministro per la Protezione civile e le Politiche del mare, Nello Musumeci e del presidente della Fondazione Fee Italia, Claudio Mazza, sono stati ufficializzati i riconoscimenti assegnati da 38 anni dalla Fee e consegnati ai sindaci e agli amministratori locali presenti alla cerimonia, dopo la conferma ufficiale arrivata nei municipi nei giorni scorsi con la ricezione dell’invito per la consegna dei vessilli alle località selezionate dalla giuria nazionale in base a 32 criteri molto dettagliati e aggiornati di anno in anno. Le Bandiere blu della Sicilia sono in totale 14: Alì Terme, Roccalumera, Furci Siculo, Santa Teresa di Riva, Lipari, Letojanni, Tusa e Taormina in provincia di Messina; Menfi in provincia di Agrigento; Modica, Ispica, Pozzallo, Scicli e Ragusa in provincia di Ragusa.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.