Giovedì 20 Giugno 2024
Incontro con consulenti e commercialisti per illustrare adempimenti e opportunità


Apprendistato e lavoro, promozione e informazione al Centro per l’Impiego di S. Teresa

24/12/2021 | ATTUALITÀ

833 Lettori unici

L'incontro al Centro per l'Impiego

Il Centro per l’Impiego di Santa Teresa di Riva ha ospitato un interessante e partecipato evento sul tema “Nuovi incentivi e adempimenti per l’apprendistato duale e professionalizzante", che ha visto la partecipazione di numerosi consulenti del lavoro e dottori commercialisti del territorio. L’evento, promosso dal Cpi con l’assistenza tecnica di Anpal Servizi Spa, nella qualità di Ente strumentale del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, ha avuto come obiettivo quello di aumentare la consapevolezza dell’importanza dell’apprendistato, in particolare quello duale nel percorso formativo di studentesse e studenti, nell'ottica di una più agevole transizione scuola-lavoro, ma anche per un rafforzamento della dimensione formativa delle imprese. L’iniziativa rientra nel programma di interventi che il Centro per l’Impiego, su iniziativa del funzionario direttivo referente Vera Mascena, intende avviare per favorire la creazione e il consolidamento della rete territoriale a supporto dello sviluppo delle misure di politica attiva del lavoro, mediante la promozione di forme più efficaci di condivisione di conoscenze, risorse e servizi tra i diversi attori del mercato del lavoro (imprese, associazioni di categoria, consulenti del lavoro, lavoratori e servizi per il lavoro, istituzioni formative). L’evento ha visto quale relatrice la dottoressa Carmelina Maimone di Anpal Servizi, che ha illustrato dettagliatamente il tema in oggetto dell’incontro. Dopo i saluti della referente Mascena e la breve introduzione al seminario a cura della dottoressa Valeria Quartarone di Anpal Servizi, che ha illustrato le finalità dell’evento, soffermandosi sull’invito a costruire insieme agli attori locali un forte sodalizio in vista dell’operatività del programma Garanzia Occupabilità Lavoratori, che il Ministero del Lavoro intende mettere in campo, la parola è passata alla dottoressa Maimone.

La relatrice ha proceduto ad illustrare e ad approfondire le tre diverse tipologie dell’istituto contrattuale dell’apprendistato, così come regolamento dal D. Lgs. 81/2015, descrivendone il quadro normativo nazionale e regionale nonché gli aspetti organizzativi, soffermandosi sull’apprendistato duale di I Livello disciplinato dall’art. 43 del D. Lgs. 81/2015 e dal D.M. 12 ottobre del 2015, con la presentazione ai partecipanti di tutti gli elementi utili per l’avvio dei contratti; ha quindi proseguito ad esplicitare gli aspetti operativi previsti per l’attivazione delle varie fattispecie di apprendistato, i vantaggi e i limiti, il sistema degli incentivi, i benefici e i costi. È stato inoltre affrontato l’aspetto relativo alle politiche formative regionali, in termini di risorse finanziarie previste per l’attuazione degli interventi mirati all’offerta dell’apprendistato di I livello in favore delle istituzioni scolastiche e formative e delle imprese che attivano questa tipologia contrattuale. Nella fase conclusiva degli interventi, curati dalla relatrice Maimone, è stato dato spazio ai partecipanti in modo tale da individuare le criticità che ne condizionano l'utilizzo e le possibili azioni per promuoverne la diffusione, l’attivazione e la gestione di questo importante strumento di politica attiva del lavoro e Carmelina Maimone ha fornito risposte ad alcune delle domande arrivate durante l’evento. Infine la funzionaria del Cpi Vera Mascena ha distribuito ai partecipanti un questionario ai fini della rilevazione dei potenziali fabbisogni professionali che esprimono le imprese.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.