Domenica 25 Febbraio 2024
Pericoli dal costone sovrastante e impossibile garantire la sicurezza della circolazione


Ancora caduta massi da Capo Alì, Statale 114 nuovamente chiusa e riviera tagliata in due

di Redazione | 12/11/2021 | ATTUALITÀ

1108 Lettori unici

La caduta massi di questa sera a Capo Alì

Non c'è pace per la Strada statale 114, chiusa oggi per quattro tra Santa Teresa e Sant'Alessio e tra Nizza e Alì Terme per l'esondazione dei torrenti sulla passerelle. In serata si è infatti verificata una nuova frana a Capo Alì, al km 22,8 in territorio di Alì Terme, con la caduta di massi sulla carreggiata. L'Anas, dopo un sopralluogo, ha deciso di chiudere al transito l'arteria in attesa di verifiche sul costone sovrastante, sul quale potrebbe essere rimasto del materiale roccioso in bilico che a causa del buio non è possibile individuare. La Statale 114 rimarrà quindi chiusa fino a domani mattina, quando sul posto giungerà una squadra di rocciatori già allertata da Anas. Dunque riviera jonica nuovamente tagliata in due e il comune di Alì Terme rimane isolato sul lato nord, dopo esserlo stato a sud. Il traffico viene deviato sull'A18 Messina-Catania tra gli svincoli di Roccalumera e Tremestieri. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.