Giovedì 25 Febbraio 2021
Finanziati percorsi di apprendimento nelle aziende. Undici in provincia di Messina


Alternanza scuola-lavoro, in Sicilia via libera per 120 progetti

di Redazione | 09/01/2015 | ATTUALITÀ

2195 Lettori unici

Sono stati approvati dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e dell’Ufficio scolastico regionale per la Sicilia i progetti di alternanza scuola-lavoro destinati agli studenti degli istituti superiori per l'anno 2014/2015. I programmi ammessi nell'Isola sono complessivamente 120 e sono stati finanziati a livello provinciale e per tipologia di indirizzo scolastico (licei, tecnici, professionali) secondo i criteri del D.D. n. 761/2014, secondo graduatoria e fino a un tetto massimo, pari al punteggio di 50 per i licei e i professionali e di 43 per i tecnici, in modo da assicurare un budget tale da consentire la realizzazione dei progetti. Le istanze escluse sono invece 47, perché presentate fuori termine o per carenze nella documentazione. Il finanziamento assegnato a ciascuna istituzione scolastica il cui progetto risulta approvato è stato determinato proporzionalmente agli alunni risultanti dall’organico di fatto: pertanto nell’attuazione del percorso il piano finanziario dovrà essere rideterminato, fermo restando le caratteristiche del progetto presentato.
L'alternanza scuola-lavoro consiste nella realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati, sotto la responsabilità dell'istituzione scolastica o formativa, sulla base di apposite convenzioni con le imprese, o con le rispettive associazioni di rappresentanza, o con le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, o con gli enti pubblici e privati, ivi inclusi quelli del terzo settore, disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento in situazione lavorativa. L’erogazione delle risorse per il finanziamento dei progetti sarà effettuata, da parte del Miur, direttamente alle istituzioni scolastiche. 

Progetti ammessi e finanziati
Progetti esclusi


Progetti finanziati in provincia di Messina:

- Mistretta: Istituto tecnico-commerciale “A. Manzoni” – 3.009 euro

- Messina: Istituto tecnico-agrario “Minutoli” – 5.935 euro

- Barcellona P.G.: Istituto “E. Ferrari” – Professionale per l’agricoltura – 4.145 euro

- Milazzo: Istituto “E. Ferrari” – Professionale per l’agricoltura – 2.977 euro

- Pace del Mela: Istituto “E. Ferrari” – Professionale per l’agricoltura – 7.163 euro

- Messina: Istituto “Verona Trento” – Professionale per l’industria – 4.327 euro

- Messina: Istituto “Verona trento” – Tecnico industriale – 20.220 euro

- Capo d’Orlando: Liceo scientifico “L. Piccolo” - 12.545 euro

- Messina: Iitl “Caio Duilio” – Tecnico nautico – 24.929 euro

- Taormina: Iiss “S. Pugliatti” – Tecnico commerciale – 14.575 euro

- Furci Siculo: Iiss “S. Pugliatti” – Tecnico commerciale – 9.553 euro

 

Progetti esclusi:

- S. Teresa di Riva: Istituto sup. “Caminiti-Trimarchi” – Liceo classico – domanda fuori termine

- S. Teresa di Riva: Istituto sup. “Caminiti-Trimarchi” – Liceo scientifico – domanda fuori termine

- Messina: Liceo “E. Ainis” - domanda fuori termine

- Sant’Agata di Militello: Iti “Torricelli” – progetto non inserito nel Pof e assenza delibera d’istituto

Più informazioni: alternanza scuola-lavoro  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.