Lunedì 25 Gennaio 2021
L'iniziativa dell'Amministrazione per supportare e sensibilizzare le famiglie


Alì Terme, un "kit benvenuto bebè” ai nuovi nati e adottati

di Andrea Rifatto | 06/10/2018 | ATTUALITÀ

1750 Lettori unici | Commenti 1

Un esempio di kit bebè

Un’iniziativa di sostegno e valorizzazione della maternità da affiancare a quelle regionali e nazionali in materia, il cosiddetto bonus bebè. È quella varata dall’Amministrazione comunale di Alì Terme, che su proposta del sindaco Carlo Giaquinta ha approvato l’istituzione del “kit benvenuto bebè”, come misura finalizzata a sensibilizzare i cittadini sulle tematiche attinenti la promozione delle genitorialità e lo sviluppo dell’infanzia. Il kit sarà costituito da prodotti farmaceutici o parafarmaceutici, comunque di modesto valore, e verrà consegnato a tutte le famiglie aliesi i cui vi sarà una nascita oppure un’adozione. In questo modo l’Amministrazione punta anche a fornire un supporto informativo alle famiglie sui primi adempimenti burocratici da seguire in caso di nascita o adozione (rilascio carta di identità, scelta del medico di base, vaccinazioni, ecc). L’iniziativa sperimentale è stata avviata per due anni ed è stimato il costo di 15 euro per ogni kit, oltre ai costi di realizzazione e stampa di un opuscolo informativo. Sulla base dei dati statistici è stata calcolata una media di circa 30 nuovi nati all’anno, con un costo complessivo per il progetto pari a 1.300 euro per i due anni. Al responsabile dell’Area Amministrativa è stato mandato di adottare tutti gli atti di competenza per la fornitura e consegna del kit per i nuovi nati o adottati ad Alì Terme.


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 06/10/2018 alle 15:12:40

Bella iniziativa! Ma perché non inserire anche un kit promozionale di pannolini lavabili: ci sarebbe meno rifiuto indifferenziato e si starebbe meglio tutti.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.