Martedì 20 Ottobre 2020
Inaugurati sul lungomare grazie all'iniziativa Pro Loco finanziata dalla Regione


Alì Terme, sei totem informativi per raccontare la storia e le ricchezze del paese - FOTO

di Redazione | 18/08/2020 | ATTUALITÀ

695 Lettori unici

Triolo e alcuni soci Pro Loco con un pannello

Sei totem informativi per raccontare la storia e le ricchezze del paese. A realizzarli ad Alì Terme è stata la Pro loco, grazie al progetto “InformAlìTerme” finanziato oggetto dall'Assessorato Turismo Sport Spettacolo della Regione siciliana. I totem turistici sono stati installati sul lungomare nei presso i punti più frequentati della cittadina termale e rappresentano le principali attrattive del paese: la Batteria militare “Margottini”, il Capo Alì, il santuario dedicato a Maria Ausiliatrice, le terme, lo scrittore aliese Stefano D'Arrigo e il Limone Interdonato, tipicità locale. I pannelli, corredati da un sistema Qr code con il quale è possibile ottenere con il cellulare la traduzione in inglese e scoprire alcune curiosità, sono stati inaugurati nell'ambito di una passeggiata turistica alla presenza del sindaco Carlo Giaquinta, del presidente della Pro Loco Alessandro Triolo e dei membri dell’associazione. “Abbiamo avvertito l'esigenza di fornire al paese dei totem informativi che valorizzassero i nostri punti di forza - spiega Triolo - utili tanto al turista quanto ai nostri concittadini. Siamo inoltre fieri di lavorare su progettualità che vengono riconosciute meritevoli, e quindi finanziate, da enti pubblici e privati. Un ringraziamento speciale deve essere dato a tutti i soci della Pro Loco che hanno lavorato tutta l'estate su questo progetto”.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.