Domenica 28 Febbraio 2021
Nominato dal sindaco per affiancarlo nell'attività politico-amministrativa


Alì Terme, arriva un esperto per pianificazione strategica e progettazione di opere

di Andrea Rifatto | 20/01/2021 | ATTUALITÀ

1190 Lettori unici

Il municipio di Alì Terme

Arriva un esperto del sindaco al Comune di Alì Terme, che si occuperà di pianificazione strategica e progettazione di opere pubbliche. A nominarlo è stato il sindaco Carlo Giaquinta, che ha ritenuto di dover avere al suo fianco una figura per “sviluppare ed implementare la propria attività politico-amministrativa avvalendosi di professionisti esterni con una specifica competenza nel settore”. La scelta è ricaduta sull’architetto Sandro Salvatore Triolo di Furci Siculo, ritenuto in possesso di adeguate esperienze e competenze professionali in materia sia in ambito privato che pubblico e nominato dopo un avviso pubblico al quale hanno partecipato sette professionisti. Dopo l’analisi dei curriculum, Triolo è stato ritenuto il più adatto e "rispondente alle esigenze dell'Amministrazione ed in particolare del sindaco, anche alla luce del carattere comunque fiduciario della nomina", e riceverà un compenso mensile di 850 lordi, oltre ad un massimo di 150 euro mensili per rimborso spese per missioni effettuate nell'interesse del Comune, previamente autorizzate e documentate. L’incarico affidato all’architetto Sandro Triolo, consigliere comunale di minoranza a Furci Siculo in quota Sicilia Vera, avrà la durata di un anno e sarà eventualmente rinnovabile per un periodo comunque non eccedente la durata del mandato del sindaco. Al fine di evitare qualunque conflitto di interessi, anche solo potenziale, non potrà espletare alcun tipo di incarico professionale di natura privatistica nel settore della progettazione e direzione lavori nell'ambito del territorio comunale, salvo casi eccezionali, appositamente autorizzati dal primo cittadino. Alla selezione avevano partecipato anche gli architetti Elena Mirenda, Alessandro Tinaglia, Daniela Savoca Ruggeri e gli ingegneri Lahiri Cappello, Melania Lanzafame e Alessia Villa.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.