Martedì 06 Dicembre 2022
La carreggiata di valle è chiusa dal 25 ottobre dopo la caduta di un macigno dal costone


A18 Messina-Catania, il 7 dicembre riapertura completa del tratto tra Scaletta e Alì Terme

02/12/2021 | ATTUALITÀ

754 Lettori unici

Il tratto dove è caduto il masso

È fissata per le ore 20 di martedì 7 dicembre la riapertura del tratto autostradale della Messina-Catania, tra i comune di Scaletta Zanclea e Alì Terme, interessato da una frana lo scorso 25 ottobre. Nelle prime ore della mattinata di quel giorno, a seguito di un violento temporale, un masso di oltre una tonnellata si era staccato dalla collina che sovrasta l’arteria riversandosi sul km. 10,800 della A18, all’altezza del Comune di Scaletta Zanclea. Dopo gli immediati interventi degli addetti alla sicurezza, Autostrade Siciliane fu costretta a disporre la chiusura al transito tra lo svincolo di Tremestieri e quello di Roccalumera. Le incessanti operazioni di messa in sicurezza portarono nel giro di quattro giorni alla riapertura del tratto, ma il lavori dei rocciatori proseguirono, contestualmente a quelli di posa del nuovo asfalto stradale. Nei tempi annunciati, dunque, lunedì verrà rimosso il doppio senso di circolazione tra i km. 8,900 e 16,634, anche a seguito della conclusione dei lavori di manutenzione straordinaria e ripristino delle gallerie vicine: Nottireddo, Alì Marina, Capo Alì 1, Capo Alì 2 e Capo Alì 3. Nel frattempo, scongiurato il rischio di nuovi crolli, i rocciatori completeranno nelle prossime settimane anche le ultime operazioni di messa in sicurezza del costone. Buone notizie anche per chi percorre la A18 tra Taormina e Fiumefreddo, sono infatti in via di ultimazione le operazioni di ripavimentazione stradale sulla carreggiata di valle (direzione Messina) tra il km.  47,812 e il km. 43,248 e dopo una prima parziale riapertura di circa 2 chilometri, che avverrà domani venerdì 3 dicembre alle ore 16.00, l’intero tratto verrà liberato totalmente dal doppio senso di circolazione venerdì 17 dicembre alle ore 20.00.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.