Mercoledì 28 Ottobre 2020
Oltre 150 studenti hanno partecipato all'iniziativa promossa dalla Lega Navale Italiana


"Un Mare da aMare", giornata ecologica all'Isolabella di Taormina

30/04/2015 | AMBIENTE

2014 Lettori unici

Oltre 150 studenti degli Istituti Comprensivi di Giardini Naxos e Taormina si sono dati appuntamento presso la Riserva Naturale Orientata “Isola Bella” di Taormina per partecipare alla Giornata Ecologica denominata “Un Mare da aMare”, organizzata dalla Lega Navale Italiana di Giardini Naxos–Taormina in collaborazione con la Guardia Costiera di Giardini Naxos, il Parco Archeologico di Naxos, il Cutgana - Università degli Studi di Catania e la Sea Spirit Diving Resort. Prima di iniziare la manifestazione, gli alunni hanno osservato un minuto di silenzio, ponendo in acqua una rosa bianca, per ricordare l’ultimo terribile naufragio dei giorni scorsi nel canale di Sicilia che ha provocato più di ottocento vittime, tra cui circa 50 bambini. L’evento, si è svolto sia a terra attraverso la pulizia della spiaggia, sia in mare dove è stata effettuata una scrupolosa pulizia del fondale marino grazie anche al generoso impegno di un numeroso gruppo di sub della Sea Spirit Diving Resort. Scopo della manifestazione la raccolta di materiale plastico ma anche di copertoni, batterie e cime abbandonate dal fondale marino, ma soprattutto, spiegano Giuseppe Taibi, presidente della Delegazione “Giardini Naxos-Taormina” delle Lega Navale Italiana, ed Anna Abramo, direttore del Cutgana, sensibilizzare la collettività ed in particolare i giovani, al rispetto ed alla salvaguardia dell’ambiente marino, patrimonio universale dell’umanità.
Il prossimo appuntamento sarà la “Mini Regata Ecologica” a Giardini Naxos, dove verranno utilizzate delle imbarcazioni costruite dagli studenti utilizzando bottiglie di plastica.

Più informazioni: lega navale giardini taormina  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.