Mercoledì 19 Settembre 2018
Lunedì 23 a Taormina la presentazione del Club siciliano con Comieco e Regione


S. Teresa e Roccafiorita tra gli EcoCampioni di carta e cartone in Sicilia

di Andrea Rifatto | 11/07/2018 | AMBIENTE

886 Lettori unici

Nasce anche in Sicilia il Club degli EcoCampioni, ossia quei comuni che si distinguono per una efficace gestione della raccolta differenziata di carta e cartone. La presentazione avverrà lunedì 23 luglio, alle ore 11, a Palazzo Ciampoli a Taormina, alla presenza di rappresentanti di Comieco (consorzio nazionale per il recupero e il riciclo di imballaggi in cellulosa) e Regione siciliana. Nel Club siciliano, in considerazione dei dati della raccolta del 2017, sono stati inseriti 22 comuni che possiedono i requisiti di adesione di cui tre in provincia di Messina: S. Teresa di Riva, Roccafiorita e Villafranca Tirrena. Gli altri sono Castrofilippo, Raffadali, Realmonte, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belice e Siculiana (Agrigento); Butera e Mazzarino (Caltanissetta); Piedimonte Etneo, San Pèietro Clarenza, Viagrande e Zafferana Etnea (Catania); Balestrate, Cinisi, Giardinello e Terrasini (Palermo); Alcamo, Marsala e Santa Ninfa (Trapani). Alla conferenza di presentazione di Taormina, dopo la registrazione dei partecipanti, ci saranno alle 11.30 i saluti del sindaco della Perla, Mario Bolognari, seguiti alle 11.40 dall’intervento di Salvo Cocina, dirigente generale dell’Assessorato regionale all’Energia e ai Servizi di Pubblica Utilità della Regione su “I dati della raccolta differenziata”; alle 12 interverrà Roberto Di Molfetta, responsabile riciclo e recupero Comieco, su “Il club degli EcoCampioni in Sicilia, requisiti e opportunità per i partecipanti”, mentre le conclusioni della conferenza saranno affidate ad Alberto Pierobon, assessore regionale all’Energia e ai Servizi di pubblica utilità. Coordina i lavori Carlo Montalbetti, direttore generale Comieco. L’obiettivo del Club è diffondere le buone pratiche della raccolta differenziata di carta e cartone, promuovendo l’esperienza delle amministrazioni che vantano risultati di eccellenza e rendendole protagoniste di un percorso comune finalizzato a migliorare ulteriormente le rese di raccolta, grazie anche al supporto garantito da Comieco e dalla Regione siciliana In particolare, ai Comuni aderenti al Club sono riservati strumenti di sensibilizzazione e promozione della raccolta, tra i quali un bando per il finanziamento di progetti di comunicazione locale. 

Il Club “Comuni EcoCampioni in carta e cartone” nasce nell’ottobre 2007 in Campania per riunire, sostenere e ricompensare i Comuni che hanno raggiunto risultati di eccellenza nella raccolta differenziata della carta e del cartone, tali da divenire un modello di riferimento. I fondatori del primo Club sono 7 Comuni campani che accolgono l’invito di Comieco di entrare in un club che, anche attraverso campagne di comunicazione e sensibilizzazione, favorisca la circolazione delle informazioni e la condivisione di esperienze in modo da diffondere le buone pratiche anche tra le altre amministrazioni. Il Club degli Ecocampioni è un organismo aperto a cui possono aderire tutti i Comuni interessati. L’adesione richiede il rispetto, da parte dei Comuni, degli standard quantitativi e qualitativi di raccolta differenziata di carta e cartone definiti dal Regolamento; i comuni aderenti devono inoltre rispettare le 10 buone regole per la raccolta differenziata di carta e cartone presenti nel Manifesto del Club. Comieco supporta i Comuni che entrano a far parte del Club destinando delle risorse dedicate: ad esempio, da tre anni viene indetto un bando aperto ai Comuni aderenti destinato al finanziamento di un progetto di comunicazione a sostegno della raccolta differenziata di carta e cartone. Oltre ai vantaggi derivanti dal bando, Comieco mette a disposizione dei Club materiale didattico-educativo utilizzabile per migliorare la raccolta differenziata di carta e cartone.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.