Mercoledì 23 Settembre 2020
Da lunedì ritiri negli stessi giorni nei centri dove gestisce il servizio l'Ato Me4


Rifiuti, nuovo calendario di raccolta in 11 comuni: "I cittadini dimostrino senso civico"

di Andrea Rifatto | 06/03/2020 | AMBIENTE

2828 Lettori unici | Commenti 1

Raccolta porta a porta dell'Ato Me4

Minirivoluzione in arrivo in 11 comuni tra zona Jonica e Alcantara nella gestione del servizio rifiuti da parte dell’Ato Me4. Da lunedì 9 entra infatti in vigore il nuovo calendario della raccolta differenziata porta a porta per le utenze domestiche e non domestiche nei centri di Castelmola, Forza d’Agrò, Gaggi, Gallodoro, Letojanni, Mongiuffi Melia, Mandanici, Pagliara, Sant’Alessio Siculo, Savoca, Scaletta Zanclea nella Jonica e Gaggi nell’Alcantara, mentre restano i precedenti calendari di raccolta a Graniti, Motta Camastra, Roccella Valdemone e Santa Domenica Vittoria. La spazzatura andrà depositata nei mastelli (in quei comuni dove gli utenti gli hanno ricevuti in dotazione) o nei sacchetti (vietati quelli neri) ed esposta davanti abitazioni e attività o nei punti stabiliti entro le 6 del mattino del giorno del ritiro.

Il nuovo calendario prevede lunedì, mercoledì e venerdì la raccolta dei rifiuti organici (bidone marrone), martedì residuo secco-indifferenziata da conferire in un sacchetto trasparente, mercoledì vetro (bidone verde), giovedì plastica e alluminio (bidone giallo), sabato carta e cartone (bidone blu). La raccolta dei rifiuti ingombranti avverrà su richiesta a domicilio dietro prenotazione al numero 0942/654287 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 18): nel giorno del ritiro i rifiuti (massimo tre pezzi) vanno esposti sulla soglia di casa. I cittadini possono conferire i rifiuti anche al Ccr di Furci Siculo (per info 0942/791342). Ad Antillo e Itala la raccoltà avverrà invece su cinque giorni, secondo il seguente calendario: ad Antillo lunedì e venerdì rifiuti organici, martedì residuo secco, mercoledì carta e vetro, giovedì plastca e alluminio; a Itala lunedì, giovedì e sabato rifiuti organici, martedì residuo secco, mercoledì vetro, giovedì plastica e alluminio, sabato carta.

“Abbiamo varato un calendario unico nell’ottica di un miglior impiego dei nuovi mezzi e di una migliore organizzazione del servizio – spiega il commissario straordinario dell’Ato Me4, Nicola Russo – i veri protagonisti di questa rivoluzione culturale per le comunità sono i cittadini, chiamati a dare dimostrazione di senso civico, di impegno e di rispetto delle regole”. I sindaci si stanno attivando firmando con ordinanze per disciplinare al meglio la materia: previste sanzioni per chi non rispetterà le regole.


COMMENTI

vivamilan | il 06/03/2020 alle 10:05:54

Cambiano il servizio ma a S.Alessio i cittadini non hanno i bidoni dai colori vari perchè non li hanno mai distribuiti,si doveva fare prima di cambiare le regole.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.