Lunedì 26 Ottobre 2020
Presentazione delle offerte fissata al 16 marzo prossimo. Si punta a tagliare i costi


Aro "Valle del Nisi", pubblicato il bando per l'affidamento del servizio

02/02/2016 | AMBIENTE

1564 Lettori unici

Accelerazione decisiva per l’Ambito di raccolta ottimale “Valle del Nisi”, il progetto messo in piedi dai Comuni di Fiumedinisi (capofila), Alì, Alì Terme e Nizza di Sicilia nell’aprile 2013 e finalizzato al ritorno alla gestione in capo agli enti locali del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Dopo mesi di rallentamenti dovuti spesso a motivi burocratici, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 22 gennaio scorso il bando di gara per l’affidamento del servizio ad una ditta specializzata. La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata al 16 marzo prossimo. Il bando prevede una gara a procedura aperta con aggiudicazione con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, che sarà espletata dall’Urega di Messina. L’importo a base d’asta è pari a 5.325.785 euro, oltre a 164.715 euro per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. L’appalto avrà durata di 7 anni. I tempi tecnici per lo svolgimento della gara, come già visto con quella dell’Aro di Santa Teresa di Riva, dovrebbero essere ricompresi in 5-6 mesi per poi procedere alla sottoscrizione del contratto d’appalto e all’effettivo avviamento del servizio, che si prevede ragionevolmente possa aver luogo tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017.

Si tratta di una novità di fondamentale importanza per le comunità di Fiumedinisi, Alì, Alì Terme e Nizza di Sicilia, sia per la modalità di raccolta dei rifiuti, che sarà gestita in forma differenziata tramite il sistema “porta a porta” con i bidoncini distinti per tipologia di materiale, che soprattutto per l’incidenza dei costi, che permetterà nel medio-lungo termine un considerevole risparmio per gli enti e, di conseguenza, per i cittadini nelle bollette della Tari. L’Aro “Valle del Nisi”, dal punto di vista amministrativo, è costituito tramite convenzione tra enti locali ed ha un proprio Ufficio comune, costituito da un dipendente per ciascuno dei quattro Comuni e con a capo l’ing. Giovanni Briguglio, responsabile dell’area tecnica del Comune di Nizza di Sicilia.

Più informazioni: aro valle del nisi  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.