Lunedì 29 Maggio 2017
Vittoria sull'Isernia nell'ultima giornata. Targhe ricordo dall'Amministrazione


Volley, S. Teresa chiude imbattuta in casa: appuntamento in A2

07/05/2017 | SPORT

609 Lettori unici

Giocatrici e staff con l'Amministrazione prima del match

Finisce con le due giovanissime di casa contemporaneamente in campo, Mariagrazia Triolo e Giulia De Luca, il campionato della Mam Villa Zuccaro Volley S. Teresa, che ha ottenuto una storica promozione in serie A2. Il finale è stato un mix di emozioni con decine di attori protagonisti con gli occhi gonfi di lacrime per l'emozione. I canti finali, le giocatrici salite in curva a festeggiare insieme ai tifosi, il pubblico del Palabucalo tutto in piedi unito in un abbraccio caloroso alle proprie campionesse che hanno fatto qualcosa di straordinario collezionando vittoria su vittoria sino ad arrivare lassù dove nessuno era mai arrivato in quel di S. Teresa. Un’atmosfera magica, come ha più volte detto il capitano Valentina Rania, quella che si è creata durante l’anno tra la squadra e l'ambiente. Atmosfera che si è respirata anche nella gara di chiusura con le atlete di casa che si sono imposte per 3 a 1 sull'Europea 92 Isernia alla fine di un match entusiasmante, chiudendo così il campionato di B2 femminile (girone D) in testa a quota 63 punti, con 22 vittorie e 4 sconfitte. Con l’allenatore Antonio Jimenez ancora in Spagna per problemi personali, il secondo Giampaolo Marino schiera Bertiglia in diagonale con Agostinetto, Romani ed Escher in P4, Bilardi e Composto dal centro con Pietrangeli libero. Sul fronte opposto ritorno al Palabucalo per Matilde Mercieca, autrice di una prestazione maiuscola con ben 20 punti di cui 7 in battuta.

L'inizio è tutto locale con coach Montemurro che prima sul 10-5 e poi sul 13-6 chiama a raccolta le sue giocatrici. S. Teresa ha una marcia in più. Sul 18-10 cambio tattico per l'allenatore di casa che mette in campo la centrale Cassone e la palleggiatrice Caruso al posto di Agostinetto e Bertiglia.. Sul 23-14 entra in campo il libero di casa Mariagrazia Triolo su Federica Pietrangeli e si rende subito protagonista di una difesa su un primo tempo che sembrava impossibile da prendere. Il contrattacco eèvincente e si chiude sul 25-15. Il secondo parziale inizia con la Caruso in regia. La contesa sembra tranquilla con le rossoblu che allungano prima sull'8-4 e poi sul 16-10. Però all'improvviso giunge un inaspettato black out con Isernia che realizza un break di 7-0 passando addirittura in vantaggio (16-17) sfruttando la vena positiva della Mercieca protagonista al servizio. Sul 16-11 Marino mette in campo Agostinetto e Cassone al posto di Caruso e Bertiglia. Si arriva sul 22 pari con il tecnico campano che rigetta nella mischia Bertiglia e Caruso, ma non serve a nulla. 22-25 finale e uno pari. Nella terza frazione di gioco Marino parte con Federica Cassone al posto di Silvia Bilardi, il resto come da fischio iniziale. Avanti subito l'Europea 92. Primo tecnico sul 4-8, secondo sul 12-16. Le ospiti si tengono sempre in vantaggio prima sul 14-19 e poi sul 18-21. Però le giocatrici della Mam non vogliono perdere l'imbattibilità interna e capiscono che è il momento decisivo dell'incontro. Una doppietta di Ambra Composto riporta in pareggio lo score (22-22). Sale l'adrenalina, il pubblico spinge anche se il risultato conta poco più di niente. Un colpo di biliardo piazzato da Benny Bertiglia (19 marcature nello scout finale per lei) regala il 25-23 ed il 2-1 che sposta l'inerzia della gara sul fronte siciliano. La Mam Villa Zuccaro gioca in scioltezza passando dall'8-3 al 16-9. Nel finale spazio per tutti. Sul 21-11 Giulia De Luca prende il posto di Martina Escher. Sul 22-12 Valeria Consolo sostituisce Ambra Composto e realizza subito un ace in battuta. Sul 23-15 è il turno nuovamente di Mariagrazia Triolo. I titoli di coda calano sul 25-21 e 3-1 definitivo.

Nel pre-gara l'Amministrazione comunale rappresentata dal vicesindaco Danilo Lo Giudice e dall'assessore Annalisa Miano (presente anche il presidente del Consiglio comunale, Santino Veri) ha consegnato delle targhe ricordo e delle medaglie a tutte le giocatrici, allo staff tecnico, ai dirigenti accompagnatori, ai tifosi ed alla società per l'alto merito sportivo raggiunto. Il gruppo dirigente ha ringraziato attraverso lo speaker, gli sponsor dai due main a più piccoli, il Comune per il sostegno e tutti i sottoscrittori delle tessere volley-amico.

TABELLINO

MAM VILLA ZUCCARO S. TERESA - EUROPEA 92 ISERNIA 3-1 (25-15, 22-25, 25-23, 25-21)


MAM VILLA ZUCCARO S. TERESA: Bilardi 5, Agostinetto 3, Romani 6, Escher 7, Composto 11, Bertiglia 19, Pietrangeli (L), Consolo 1, Caruso 1, Catalano, Triolo (L2), Cassone 5, De Luca. All.: Marino.

EUROPEA 92 ISERNIA : Baruffi 1, Monitillo 8, Mercieca 20, Santin 3, La Rocca 3, Murri 12, Morone 8, Boffa (L), Angone 2, Bernava 1, La Rocca, Miceli. All. : Montemurro

Arbitri: Lentini e Spinella

Più informazioni: mam villa zuccaro volley  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.