Mercoledì 13 Dicembre 2017
Al Palabucalo 3-0 sul Manfredonia. Tre punti ma la squadra rimane terzultima


Volley, prima vittoria piena della Finchiara S. Teresa sospinta dal tifo

di Redazione | 19/11/2017 | SPORT

283 Lettori unici

Una fase di gioco al Palabucalo

La scommessa era arrivare a cinque, non un punto in più. E l'obiettivo é stato centrato. La Finchiara S. Teresa Volley fa un piccolo passo avanti nella classifica del girone D del campionato di Serie B1 femminile grazie alla netta vittoria in casa per 3-0 sulla Bcc Sgr Manfredonia. Tre punti che consentono alla squadra di mister Antonio Jimenez di arrivare a quota 5, che significa però sempre terzultimo posto in graduatoria. Manfredonia lascia in infermeria Mastrilli, mentre Jimenez prova ancora una volta le sue alchimie per offuscare la nota spina nel fianco della mancanza di centrali di ruolo. E subito ci si accorge che non é certo Finchiara a ricevere male le bordate delle ragazze di coach Delli Carri, quanto loro a servire bene. Un paio di stop del tecnico di casa a rompere il ritmo alle pugliesi per catechizzare il team e trovare la chiave dell'incontro. Così é l'attacco che deve diventare devastante per Finchiara e così avviene: Benny Marcone diviene anche martello inesorabile e top scorer. E sulla scia dell'entusiasmo di un PalaBucalo finalmente bolgia, anche Sara Casale firma le sue 12 tacche. Per il resto santateresine sempre avanti, poiché dopo aver aggiustato l'attacco e riacceso il fattore campo, anche la ricezione ha cominciato a garantire alla regia di poter indirizzare gli attacchi nelle zone deboli delle foggiane.

Soddisfazione alle stelle e classifica che si muove. A fine gara Jimenez: “Dobbiamo dire la verità: loro servivano bene e noi stavamo soffrendo, una volta riequilibrato l'attacco e certi schemi di difesa, anche la ricezione ha cominciato a girare e così abbiamo vinto la gara". Il libero Sara Fizzotti: "Finalmente sono arrivati tre punti pieni; penso sia stata una ottima prestazione, abbiamo giocato bene, loro sono state sempre sotto, il duro lavoro stavolta ha ben ripagato, con questi punti che da tempo volevamo intascarci". Il capitano Nelly Mazzulla: “Bella soddisfazione per i tre punti in classifica che ci fanno fare un passetto verso su; sapevamo che potevamo giocarcela con questa squadra e così é stato. Credo che abbiamo giocato meglio di loro. Ad un certo punto si sono trovate in difficoltà, penso per il fattore campo, un aspetto che d'ora in avanti dovremo sempre sfruttare. Noi in queste settimane stiamo cercando il giusto assetto con le pedine disponibili e allenamento dopo allenamento credo che questo equilibrio stia arrivando. Ma in questo momento solo contentezza e soddisfazione per i tre punti e per poter guardare con fiducia la prossima gara". Emozione sugli spalti per l'intitolazione della curva dei tifosi a Salvatore Conti, supporter scomparso prematuramente. Prossima gara sabato 25 novembre, alle 18.30, a Roma contro la Volleyrò Casal de Pazzi, formazione terza in classifica.

TABELLINO

FINCHIARA S. TERESA VOLLEY – MANFREDONIA VOLLEY 3 – 0 (25-20, 25-14, 25-20)

FINCHIARA S. TERESA: Marcone 17 Casale 12 Peonia 6 cap.Mazzulla 8 De Luca 8 Mordecchi 9 Fizzotti(L), Manterrò, Testarossa, Moschella, Villari, Sergi, Barbera. All.: Jimenez

MANFREDONIA VOLLEY: R.Liguori 12 Luglio 7 Vinciguerra 6 Sestini 7 S.Liguori 6 Pesce 3 Barbaro 4 Milano 1, Tauro, Padula. All.: Delli Carri

Arbitri: Pampalone e Ciaccio

Più informazioni: finchiara s. teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.