Mercoledì 23 Agosto 2017
A Chieti la quarta vittoria consecutiva. Sabato derby siciliano con il Marsala


Volley, il Mam Villa Zuccaro espugna Altino ed è secondo in classifica

11/12/2016 | SPORT

710 Lettori unici

Il capitano Valentina Rania in battuta

Il Mam Villa Zuccaro Volley S. Teresa centra il poker con la Costruzioni Papa Altino Volley (Chieti) e si conferma al secondo posto a quota 20 punti nella classifica del girone D della Serie B1 femminile, dietro il Maglie primo a 21 La formazione jonica si è imposta per 3-1 nel match valevole per la nona giornata del torneo: è stata la vittoria della determinazione, della grinta, della voglia di dare un segnale al girone. Una vittoria giunta in uno dei campi più “difficili” del campionato, dove sarà complicato per tutti portare punti a casa. Una vittoria che può segnare un bivio importante per il proseguo delle ostilità nella terza serie nazionale dell’area meridionale. Rania e compagne hanno dimostrato sul terreno di gioco di aver confermato il proprio percorso di crescita dopo un inizio in chiaroscuro. Comincia a emergere quella che in gergo sportivo viene definita “mentalità vincente”.

Al via Antonio Jimenez schierava la formazione delle ultime uscite con Caruso in diagonale con Bertiglia, Rania e a Panucci in P4, Composto e Bilardi dal centro con Pietrangeli libero. I primi due set sono scivolati facili per le ospiti. Nel primo si è passati dal 6-8 al 9-16 chiudendo sul 19-25. Nel secondo vantaggio risicato al primo “tecnico” (7-8), poi le santateresine prendono il largo prima sul 10-16 e poi sul 15-25. Terzo parziale con le locali protagoniste. Un colpo di coda che ha prodotto il 25-19, passando per l'8-3 ed il 16-11. Sul 19-13 Giulia Agostinetto ha preso il posto di Carlotta Caruso in regia che riprendeva il suo posto nella quarta ed ultima frazione di gioco. Ultimo tempo di gioco iniziato col massimo equilibrio, 8-7. Sul 14-12 va in scena una baraonda con doppio rosso per la squadra locale (14-14), ne segue un’invasione di campo con il direttore che dapprima decidere di decretare il fischio finale e poi fa continuare la contesa. Altino allunga sino al secondo time out tecnico, 16-14, per poi fare karakiri e concedere la platea finale alle siciliane che chiudono in crescendo sul 19-25 e 1-3 finale.

A fine gara il general manager, Sebastiano Leo, che più di tutti crede nelle possibilità della sua squadra, dichiara: “Abbiamo centrato una vittoria che vale doppio contro una squadra temibile. Per noi un grande segnale di forza alla ricerca di quella continuità che ci può far sognare. Non montiamoci la testa e riprendiamo da martedì con ancora più voglia di sacrificio. Ci aspetta un'altra gara difficilissima contro la Sigel Marsala".


TABELLINO

COSTRUZIONI PAPA ALTINO - MAM VILLA ZUCCARO VOLLEY S. TERESA 1-3 (19-25, 15-25, 25-19, 19-25)


COSTRUZIONI PAPA ALTINO: Calista, Spagnoli 16, Mancini 5, Montechiarini 10, Orazi 7, Robazza 13, Ballarini (L), Simoncini, De Toma, Simone. ALL.: Di Rocco

MAM VILLA ZUCCARO S. TERESA: Rania 11, Caruso 3, Bilardi 9, Panucci 16, Composto 8, Bertiglia 11, Pietrangeli (L), Agostinetto, Consolo, Romani, De Luca. ALL. : Jimenez

Arbitri: Aldo Fogante e Chiara Mori

Più informazioni: mam villa zuccaro volley  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.