Giovedì 29 Giugno 2017
Al Palabucalo arriva la decima vittoria consecutiva che consolida il primato


Volley, il Mam Villa Zuccaro asfalta il Casal de' Pazzi Roma e insegue il sogno

di Redazione | 05/02/2017 | SPORT

611 Lettori unici

Una fase del match con l'attacco di Composto

Decima vittoria consecutiva e primato ancora più consolidato. Il Mam Villa Zuccaro Volley S. Teresa liquida anche il Volleyrò Casal de’ Pazzi Roma imponendosi per 3-0 al Palabucalo e nella 15esima giornata del campionato di Serie B1 femminile (seconda di ritorno) conquista altri tre punti che la tengono ben salda a quota 36 al primo posto alla classifica del girone D, che vale la promozione diretta in A1, a cinque lunghezze di distanza dal Betitaly Maglie. In campo si è visto un Mam Villa Zuccaro che recupera per l'ennesima volta dei parziali che sembrano compromessi, circostanza che fa emergere la grande determinazione del gruppo, capace di rimontare tante frazioni di gioco con la giusta mentalità vincente, grazie a un lavoro di squadra, e con giocatrici sempre pronte ad andare sulla palla in difesa, a correre in soccorso della compagna di squadra e a rincorrere la sfera sino all'impossibile. Questa è la vera forza del team allenato da Antonio Jimenez, coach che si sta confermando vero valore aggiunto per il team santateresino. Il tecnico ispanico, ieri particolarmente determinato, ha stimolato per tutta la gara le sue atlete alla ricerca del perfezionismo curando in maniera maniacale i minimi particolari. Secondo set a parte, è stata una gara dominata dalle messinesi che sin dall'inizio hanno dato il giusto ritmo all'incontro contro un avversario formato da giovani promesse che non hanno mai mollato se non parzialmente nel terzo ed ultimo tempo di gioco.

In avvio solita formazione con Agostinetto in regia, Bertiglia fuori mano, Rania e Panucci di banda, Composto e Bilardi dal centro e Pietrangeli libero. S. Teresa parte bene: primo tecnico sull'8-6, secondo sul 16-12. Tra i due tempi, il tecnico ospite Kantor “brucia” i due discrezionali sul 6-3 e sul 15-11. Le prova tutte il coach ospite operando un doppio cambio sul 18-14 e mettendo in campo Compierchio al posto di Scola e Mancinelli per Nwakalor. Sul 24-18 l'epilogo sembra vicino. Volleyrò reagisce, Jimenez sul 24-20 chiama a raccolta le sue giocatrici e si chiude sul 25-21.Nella seconda frazione di gioco la squadra di casa, dopo una lunga rincorsa e dopo essere stata sotto sino a sei lunghezze, riagguanta il pari sul 22-22. Rinvengono le avversarie e si portano sul 22-24 con due set ball a disposizione. Reazione S. Teresa per il 24 pari. Ancora avanti Casal de' Pazzi sul 24-25 ed altro set ball. Tris rossoblu e 25-27 che consente a Rania e compagne di portarsi sul due a zero ed ipotecare la vittoria piena. Il momento decisivo della gara è stato proprio questo, che ha spostato definitivamente l'inerzia della contesa a favore di S. Teresa. Il terzo set è stato un monologo delle rossoblu di casa: primo break sull'8-5, secondo sul 16-10 e 25-16 finale con le romane andate un po' in confusione colpevole la pressione del Palabucalo.

Un'altra serata di gioia per i quasi mille tifosi presenti con gli Eagles che hanno dato spettacolo riuscendo a coinvolgere tutto il pubblico che assistito in piedi alla festa finale con gli ormai rituali cori congiunti tifosi-squadra sotto la curva. Curva che chiama a viva voce in conclusione anche il proprio tecnico, Antonio Jimenez, sempre restio alla ribalta ma ormai divenuto un’icona per il movimento pallavolistico cittadino. Il Mam Villa Zuccaro Volley si conferma così una squadra in cui anche le giocatrici di punta si sacrificano in difesa e nel gioco di ricucitura. Una squadra che gioca indistintamente dai laterali e dal centro grazie all'abile regia di Giulia Agostinetto, apparsa in grande spolvero e autrice di una prestazione maiuscola. Tutte bene le altre con Benny Bertiglia top scorer (16 punti e 50 in attacco per lei) seguita a ruota da Jessica Panucci, sempre decisiva quando la palla scotta e dalla centrale Ambra Composto, abile a suonare la carica quando serve. Costanza di rendimento su livelli sempre sopra gli standard per il capitano Valentina Rania e Silvia Bilardi, che garantiscono equilibrio alla squadra. Sempre più “libero volante” Federica Pietrangeli, protagonista di alcune difese “estreme” che hanno strappato gli applausi dei presenti. Accanto alle titolari le seconde linee in panchina pronte a subentrare e a incitare incessantemente le compagne da bordo campo. Adesso due trasferte consecutive: sabato 11 febbraio a Castelvetrano contro la Primeluci Geolive e Scafati e il 18 a Scafati (Salerno) contro la Givova, per continuare a inseguire un sogno che comincia sempre più a non essere tale.


TABELLINO


MAM VILLA ZUCCARO VOLLEY S. TERESA - VOLLEYRO' CASAL DE' PAZZI 3-0 
(25-21, 27-25, 25-16)

MAM VILLA ZUCCARO VOLLEY S. TERESA: Rania 4, Bilardi 8, Panucci 10, Agostinetto 3, Composto 10, Bertiglia 16, Pietrangeli (L), Consolo, Caruso, Triolo, Romani, Cassone, De Luca, Escher. All.: Jimenez

VOLLEYRO' CASAL DE' PAZZI: Scola 2, Pietrini 10, Bartolini 6, Cecconello 7, Tanase 4, Nwakalor 11, Napodano (L), Mancinelli 1, Compierchio 2, Ciarrocchi 2, Giugovaz . All.: Kantor

Arbitri: Calafiore e Amenta










Più informazioni: mam villa zuccaro volley  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.