Mercoledì 13 Dicembre 2017
Prima vittoria esterna per le ragazze di mister Giovanni Russo


Volley. C femminile: il Savio Messina passa ad Acicatena

18/11/2013 | SPORT

859 Lettori unici

La trasferta di Acicatena consegna alla compagine del Savio tre punti importanti non solo per la classifica ma soprattutto sotto il profilo mentale. La prima vittoria esterna in serie C (la seconda consecutiva) matura al termine di una prestazione ampiamente positiva contro un avversario che, nonostante la graduatoria non gli renda merito, ha profuso in campo massimo impegno per interrompere la serie negativa. Acicatena ha fatto vedere di avere delle qualità tecniche oltre che umane per recuperare posizioni in classifica: in modo particolare se riuscirà a profondere la concentrazione e l’intensità messe in mostra nel match con il Savio. Di fronte si è però trovata una squadra, quella guidata dal tecnico Giovanni Russo, altrettanto motivata nella conquista dell’intera posta in palio, in crescendo di condizione fisica e come intensità di gioco. Capace di reagire con personalità quando, perso il secondo set, tira fuori dal cilindro un terzo senza sbavature, tanto da andare ad imporsi con uno scarto finale di sedici punti. L’inerzia del match è stata sempre nelle mani delle gialloblu di mister Russo, che hanno gestito il gioco con una certa padronanza, trovando punti pesanti in attacco al centro da Gloria Scimone. Positivo come sempre anche l’apporto di Pilar e Ferraro. Mister Russo conferma lo stesso schieramento che ha battuto Letojanni nel debutto della “Juvara” per poi operare alcuni cambi nel corso del match. Sia nel terzo che nel quarto set ha fatto il suo ingresso in campo Brunella Bitto: un minutaggio più ampio per la centrale messinese, sulle cui capacità si fa molto affidamento nel corso del torneo.  L’unico vero momento di appannamento della formazione salesiana si materializzava a metà della seconda frazione, quando la crescita di pericolosità in attacco di Acicatena abbinata a qualche errore di troppo delle messinesi, permetteva al team etneo di riequilibrare il conto dei set. La reazione del Savio era tuttavia tanto decisa quanto sicura, e si concretizzava in un terzo set monologo di Miranda e compagne come ben testimonia il 25 a 9 finale. Nel quarto parziale il sestetto messinese continua a dettare i tempi ma trova una resistenza più efficace della Liberamente Acicatena. I tentativi delle atlete di casa non sono però sufficienti ad evitare la terza sconfitta in campionato.
“Devo fare un elogio alle mie giocatrici per come hanno affrontato questo incontro – afferma a fine gara l’allenatore Giovanni Russo – posso assicurare che non è facile venire a fare risultato in un ambiente ostico come quello di Acicatena e contro una squadra che inseguiva la vittoria per “sbloccarsi” e ha dimostrato di essere valida anche sotto il profilo tecnico. Sono state brave a tenere sempre in mano l’iniziativa e, nel momento più difficile dell’incontro dopo la perdita del secondo set, hanno tirato fuori il carattere andando a vincere il terzo con uno scarto pesante per la pallavolo (+16 ndc). Segnale di una squadra che crede in se stessa, che sta acquisendo una sua impronta e soprattutto ha fame di vittoria. Adesso dobbiamo continuare su questa strada, lavorando sodo ogni giorno in palestra per migliorare”.  

 

TABELLINO

LIBERAMENTE ACICATENA - SAVIO MESSINA 1-3 (19-25; 25-23; 9-25; 20-25)

ACICATENA: Barbagallo, Barbieri, Catalano, Giampietro, Gioia (L), Grasso, Lanzafame, Russo, Scandurra, Tornello, Vinciguerra. All. Pennisi

PGS SAVIO MESSINA: Anastasi, Vasi, Pilar Miranda, Ferraro, Centorrino (K), Chiofalo, De Francesco, Scimone, Bitto, Sicari, Bonfiglio (L), Leandri. All. Giovanni Russo  

Più informazioni: volley c femminile  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.