Sabato 24 Febbraio 2018
Palermo liquidato 3-0 al Palabucalo. Tre punti che portano in zona play off


Volley B2, un'Amando S. Teresa quasi perfetta vince e volta pagina

04/02/2018 | SPORT

215 Lettori unici

Festa a fine gara sotto la curva (foto Eleonora Ferraro)

In poco più di un'ora la Villa ZuccaroSchultze liquida l'Ultragel Palermo sciorinando la più bella pallavolo dell'anno e ottenendo tre punti nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie B2 femminile. Una squadra che ha rasentato la perfezione quella diretta da Nino Gagliardi. Sevizio incisivo, muro invalicabile, tanta grinta e una voglia matta di far bene hanno fatto la differenza in campo. L'avversario non era per nulla facile, anche se a bocce ferme potrebbe sembrare il contrario. L'Ultragel Palermo, reduce da sette vittorie consecutive che l’hanno portata a ridosso della zona play off, è arrivata a S. Teresa per giocarsela alla pari contro un avversario che nel girone di andata aveva stentato in più di una occasione. Invece il campo ha sancito una nettissima differenza tant'è che le padroni di casa, apparse "inferocite", hanno più che doppiato le avversarie nello score dei punti totali (75-37) per il 3-0 finale. La VillaZuccaroSchultze dell’Amando Volley sale così a quota 29 al quinto posto nella classifica del girone I, a pari punti con Cerignola (terza in zona play off), Kondor Catania (quarta) e con alle spalle la Cofer Lamezia. L'Ultragel Palermo rimane invece settima a 24 punti.

In fase iniziale Gagliardi schierava Bertiglia in diagonale con Caruso. Rania ed Escher in P4, Diomede e Cassone centrali con Cosentino libero. Sul fronte opposto Tatiana Lombardo e Russo agivano di banda con Bruno opposto. Ambra Composto (indimenticata protagonista di due promozioni a S. Teresa ed osannata dal pubblico) e Chiara Caruso dal centro con Moltrasio in regia e Vaccaro nelle funzioni di libero. La gara, eccezion fatta per le primissime battute, non ha mai avuto storia. Il primo set si chiude su un muro di una strepitosa Benny Bertiglia col punteggio di 25-14. Il secondo parziale è la giusta prosecuzione del primo e si conclude grazie al capitano Valentina Rania sul 25-13. Uno dei 19 errori/punto delle palermitane consegna il 25-10 nel terzo tempo di gioco ed il 3 a 0 alle statistiche federali.

La gara riaccende gli appetiti degli appassionati, che hanno lasciato il Palabucalo soddisfatti della prestazione di Rania e compagne. Tutte bene le giocatrici con Bertiglia top scorer (17 punti) determinata e determinante sia in fase offensiva che in veste difensiva. Maestosa Valeria Diomede, muro invalicabile per le contraeree ospiti. In grande spolvero Valentina Rania, metronomo del gruppo e produttiva in avanti (12 marcature finali). Esplosiva come quasi sempre da inizio anno Martina Escher, che si conferma in doppia cifra marcando pure qualche ace. Cresce Federica Cassone, particolarmente bene in battuta. Carlotta Caruso prende sempre più fiducia e distribuisce il gioco senza segnali di discontinuità. Floriana Cosentino sbaglia poco e si integra sempre più nel sistema ricettivo-difensivo della squadra. Una squadra quella biancazzurra che sembra aver metabolizzato al meglio le nozioni impresse dal tecnico Nino Gagliardi, che ha sempre tenuto alto il livello di attenzione nonostante la partita non sia mai stata in bilico. “Vittoria di squadra con performance positive di tutte le giocatrici – commenta Gagliardi – sin quando abbiamo battuto bene ha funzionato bene la correlazione muro-difesa. Quando abbiamo abbassato la guardia le avversarie si sono riprese. Dobbiamo essere più cinici”. Prossima gara sabato 10 (ore 17.30) in casa del Castelvetrano.


TABELLINO

VILLAZUCCAROSCHULTZE S. TERESA - ULTRAGEL PALERMO 3-0  (25-14, 25-13, 25-10)

VILLA ZUCCAROSCHULTZE: Rania 12, Caruso 3, Diomede 9, Escher 11, Cassone 4, Bertiglia 17, Cosentino (L), Sozzi, Rapisarda, Richiusa, Grillo. All.: Gagliardi

ULTRAGEL PALERMO: Campagna 1, Composto 7, Bruno 3, Moltrasio 1, Russo 4, Lombardo 10, Vaccaro (L), Angelova, Caruso, Scarpinato, Miceli, Lo Dico.. All.: Pirrotta


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.