Giovedì 16 Agosto 2018
Vittoria al Palabucalo contro il fanalino di coda. Bertiglia top scorer della gara


Volley B2, l'Amando in emergenza stende il Crotone ed è terza

07/01/2018 | SPORT

543 Lettori unici

Giocatrici e tecnico sotto la curva

Vince come da pronostico la VillaZuccaroSchultze dell’Amando Volley S. Teresa, che nell’undicesima giornata del campionato di Serie B2 femminile supera in casa per 3-0 il Volley Torretta Crotone. Un risultato che consente al team santateresino di portarsi al terzo posto a 23 punti e accorciare così le distanze dalla vetta della graduatoria, dove rimane stabile la Cofer Lamezia con 28 punti. Il direttore tecnico Natale Rigano, in panchina al posto di Nino Gagliardi impegnato con la nazionale Under 18, è costretto a fare i miracoli per schierare un sestetto capace di affrontare le ospiti dopo gli infortuni a catena che si sono succeduti durante pausa natalizia e che si sono aggiunti a quello del libero Federica Pietrangeli, che si è sottoposta nei giorni scorsi ad un intervento in artroscopia al ginocchio. Out Martina Escher, il tecnico santateresino ha recuperato in extremis Martina Rapisarda che ha giocato con una caviglia visibilmente gonfia e si è adattata nel ruolo di banda facendo coppia con Valentina Rania. Dal centro il duo Cassone-Richiusa con Bertiglia opposto. In regia Caruso con Cosentino libero.

Una partita non molto bella con una forte disparità di valori in campo, parzialmente colmata dalle defezioni in casa biancazzurra. L’inizio delle padroni di casa è stato in sordina. Dopo un +3 sull’8-5, alcuni errori in battuta ed una ricezione non delle migliori hanno consentito alle calabresi di portarsi avanti sul 9-11. Col passare dei minuti usciva fuori la differenza tecnica ed un attacco di capitan Rania sanciva il 25-17. Il secondo set è stato un monologo S. Teresa: è bastato forzare in battuta per mettere in tilt il sistema squadra della compagine allenata da Monopoli. Sul 16-6 Sposato prendeva il posto di Malena. Sul 19-6 Maria Cristina Gambadoro faceva rifiatare Martina Rapisarda, mentre sul 23-13 faceva il suo esordio Elisa Sozzi che sostituiva Carlotta Caruso in palleggio. Nella terza frazione di gioco le siciliane abbassavano un po’ la guardia e si ritrovavano sotto sul 3-6. Con Benny Bertiglia letale al servizio la Villa Zuccaro Schultze si riportava avanti sul 9-7. Sul 9-8 piccolo problema per Carlotta Caruso che veniva rimpiazzata da Elisa Sozzi che lasciava il posto alla sua collega di ruolo nuovamente sul 11-14 con le calabresi che si erano portate avanti. Parità sul 17-17. Santa Teresa avanti sul 20-18 mentre si susseguono errori macroscopici dei due direttori di gara che hanno dimostrato di non aver smaltito bene le tossine delle feste. Lo strappo finale è per le padroni di casa che chiudevano con Selene Richiusa sul 25-21 e 3 a 0 definitivo.

Una partita che passa in archivio come da routine in questo finale di girone di andata che si presenta non proibitivo per le giocatrici care al presidente Andrea Lama, che adesso devono ricaricare le batterie in vista del girone di ritorno, nella speranza di recuperare qualche atleta reduce da infortuni. In forte crescita il capitano Valentina Rania, che nell'inedito ruolo di S1 ha suonato la carica nei pochi momenti difficili della gara. Top scorer Benny Bertiglia con 18 punti, vero valore aggiunto dell'Amando. Bene il libero Floriana Cosentino che cresce ad ogni partita prendendo confidenza con il campo. Vivace dal centro Selene Richiusa. Si conferma statuaria a muro Federica Cassone con Carlotta Caruso che distribuisce da par suo il gioco e si dimostra gara dopo gara sempre più determinante in battuta. Stoica per adattamento al ruolo e per essersi immolata alla causa Martina Rapisarda, che ha giocato in condizioni fisiche precarie ed in un ruolo non esattamente proprio, dimostrando grande attaccamento ai colori sociali. Alla ripresa degli allenamenti rientrerà mister Gagliardi per preparare il rush finale di questo avvincente ed equilibrato campionato di B2 femminile. Prossima gara sabato 13 (ore 17) in casa della Maia Dentis Catania.

TABELLINO

VILLAZUCCAROSCHULTZE - VOLLEY TORRETTA CROTONE 3-0 (25-17, 25-14, 25-21)

VILLAZUCCAROSCHULTZE : Rania 12, Caruso 3, Richiusa 7, Cassone 8, Rapisarda 5, Bertiglia 18, Cosentino (L), Sozzi, Gamabadoro 1, Escher. All.: Natale Rigano

VOLLEY TORRETTA CROTONE : De Franco, De Luca, Malena, Toscano, Piccione, Galeotti, Stasi (L), Sposato, Gangale,Varcasia. All.: Monopoli

Arbitri: Privitera e Rossino


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.