Martedì 21 Novembre 2017
Terza sconfitta in altrettante gare. La società avrebbe chiuso con due centrali


Volley B1, S. Teresa crolla anche con l'Arzano. Annunciati due acquisti

di Redazione | 29/10/2017 | SPORT

433 Lettori unici

Una fase del match ad Arzano

Terza sconfitta consecutiva per il Santa Teresa Volley nel campionato di Serie B1 femminile. Nella terza giornata del girone I la formazione jonica ha rimediato una sconfitta per 3-1 sul campo della Luvo Barattoli Arzano (Napoli) e rimane quindi ferma a zero punti in classifica. Una squadra, quella campana, che come le due precedenti avversarie affrontate nelle prime due giornate del torneo ambisce al salto in A2. L’allenatore in seconda Pippo Staiti, che ha sostituito Antonio Jimenez bloccato a S. Teresa per ragioni di salute, dispone sul terreno arzanese Mordecchi palleggiatrice in posto 1, che poi andrà a partire a posto 3 nel terzo set, opposto De Luca, Marcone e Casale in banda con Mazzulla e Peonia al centro, Fizzotti Libero.

Nel primo set non c’è storia e l’Arzano travolge il S. Teresa chiudendo sul 25-9. Nel secondo parziale la musica cambia e con una serie di buone giocate le ospiti, con Peonia, Marcone e Casale tra le migliori, riescono a creare il gioco e mettere in difficoltà le padroni di casa, portando il match sull’1-1 grazie al risultato di 25-22. Ma nel terzo set è ancora l’Arzano che riprende in mano il pallino del gioco vincendo per 25-23. Quarto set fotocopia del terzo e chiusura sul 26-24 per il 3-1 finale. A fine gara il tecnico Staiti: “Quello che mi sento di dire è che le ragazze hanno dato l’anima, il campo di Arzano è sempre difficile ed hanno fatto una gara da vere guerriere, poi nel finale del terzo e quarto set quando l’arbitro prende decisioni discutibili, c’è poco da fare”. Il direttore sportivo Nino Prestipino: “Nel primo set siamo partiti male, ma c’è da dire che il servizio di Arzano ci ha messo in forte difficoltà. La prova di tecnica, orgoglio e carattere del secondo set vinto, è sostanzialmente proseguita nel terzo e nel quarto, ma sono stati dei grossolani errori arbitrali a consegnare la vittoria ad Arzano, proprio quelli sono stati decisivi”. Il ds ha annunciato due importanti colpi di mercato nella zona del campo dove finora il Santa Teresa Volley non ha giocato con atlete di ruolo, ossia due centrali. Prossima gara sabato 4 novembre alle ore 18 al Palabucalo di S. Teresa, dove arriverà il Givova Scafati (Salerno).


TABELLINO


LUVO BARATTOLI ARZANO - S. TERESA VOLLEY 3 - 1
(25-9; 22-25; 25-23; 26-24)

LUVO BARATTOLI ARZANO: Passante 13, Voluttoso 17, Coppola 3, Astarita 19, Di Spiezio 2, Campolo 20, Guida (L), Piscopo, Topa 1, Mancini 1. All. Collavini

SANTA TERESA VOLLEY: De Luca 3, Mordecchi 3, Mazzulla 8, Casale 14, Marcone 11, Peonia 13, Fizzotti (L). All. Staiti

Arbitri: Sorrentino e Citro di Salerno

Più informazioni: finchiara s. teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.