Lunedì 11 Dicembre 2017
L'atleta dell'Airon Judo 90 di Furci è l'erede di Manzi, fermo per infortunio


Judo, Angelo Pantano domina agli Assoluti: è campione italiano 60 kg

di Redazione | 06/02/2017 | SPORT

2208 Lettori unici

Angelo Pantano sul podio e con il maestro Corrado Bongiorno

I Campionati Italiani Assoluti di Judo parlano ancora siciliano. Il titolo della categoria 60 kg è infatti rimasto nella riviera jonica messinese ed è andato ad Angelo Pantano di Furci Siculo, dopo i successi ottenuti dal santateresino Elios Manzi, adesso fermo per un infortunio, nel 2014 e 2015. Al PalaPellicore di Ostia il judoka furcese, allievo del maestro Corrado Bongiorno, presidente della Federjudo Sicilia e tecnico della palestra Airon Judo 90, che si conferma fucina di campioni, ha battuto al primo incontro Angelo Lanzafame della Titania Catania e poi Carmine Di Loreto delle Fiamme Oro, battuto con un uchi gari a destra che gli è valso il wazari e l'oro.  “Dopo parecchi anni finalmente torno sul gradino più altro del campionato italiano – ha detto a caldo Angelo Pantano –: non ho mai mollato, ho voluto questo risultato soprattutto per i miei genitori e i miei fratelli, a cui dedico la vittoria. Questo risultato non cambierà nulla in me: continuerò ad andare in palestra e allenarmi e sperare di raggiungere altri obiettivi come questo, magari ancora più alti”. Sul podio ai Campionati Italiani Assoluti anche Martina Lo Giudice, altra judoka dell’Airon Judo 90 adesso in forza al gruppo sportivo Fiamme Gialle, che ha vinto il bronzo nella categoria 57 kg. “Una due giorni tricolore che ha confermato la bontà della nostra scuola – ha commentato Bongiorno – che riesce a svettare a livello assoluto con giovani interessanti. Oltre alle medaglie sono arrivati anche piazzamenti importanti che premiano questa partecipazione record ai tricolori Assoluti con in pedana ben 31 finalisti siciliani”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.