Giovedì 27 Luglio 2017
Sesta edizione della gara podistica dedicata all'ex sindaco Salvatore Aliberti


"Curri chi ti pigghiu", domenica 250 atleti in gara a S. Teresa

10/11/2016 | SPORT

875 Lettori unici

Aliberti, Trimarchi, Bonfiglio, Lo Giudice e Crisafulli

Si rinnova a S. Teresa di Riva il tradizionale appuntamento con la gara podistica “Curri chi ti Pigghiu-Memorial Salvatore Aliberti”, giunta quest’anno alla sesta edizione. La manifestazione, in programma domenica 13 novembre, è organizzata dall’Atletica Savoca con il patrocinio del Comune, dall’Avis di S. Teresa e con il controllo del G.G.G di Messina e sarà valida sia come 17esima e penultima prova del Grand Prix dei Due Mari della Fidal Messina che come Campionato provinciale individuale e di società su strada promozionale (categorie Ragazzi/e e Cadetti/e). Prevista la partecipazione di circa 250 atleti.

L'evento è stato presentato oggi nel corso di una conferenza stampa in municipio alla quale hanno preso parte il vicesindaco Danilo Lo Giudice, l’assessore allo Sport Giovanni Bonfiglio, il presidente dell’Avis Val d’Agrò Maurizio Crisafulli, il presidente dell’Atletica Savoca Manuela Trimarchi e l'allenatore Antonello Aliberti. “La gara è nata grazie a Maurizio Crisafulli, Pierpaolo Maimone e Carmelo Sturiale e dalla seconda edizione si svolge con l’organizzazione curata prima dalla Polisportiva Odysseus e ora dall’Atletica Savoca – ha spiegato Antonello Aliberti –: qui c’è una grande vocazione sportiva e puntiamo a diffondere sempre di più il podismo, oltre alla promozione del territorio. Lo scenario del lungomare è bellissimo per il percorso. Ho un legame particolare con questa terra nella quale è possibile contare sul grande supporto dell’Amministrazione Comunale, ma anche da parte di cittadini e associazioni. Ringrazio, inoltre, gli sponsor che ci sostengono”. Manuela Trimarchi ha poi aggiunto: “Sappiamo quanto sia difficile organizzare eventi del genere e mi preme dunque ringraziare per l’apporto l’Amministrazione di S. Teresa, a nome dell’Atletica Savoca, dei nostri atleti e dei loro genitori. Ci sarà una partecipazione importante”. “La nostra Amministrazione è da sempre vicina a questi eventi che si svolgono in un territorio nel quale mancano le strutture adeguate e non è facile far crescere i talenti – ha detto l’assessore Giovanni Bonfiglio – e S. Teresa vive oggi un momento importante per lo sport locale. Ringrazio chi organizza la “Curri chi ti pigghiu”: risultati di questo rilievo non possono che essere il frutto di un lavoro d’équipe. Voglio inoltre ricordare la figura di Salvatore Aliberti, al quale è dedicata la gara, che è stato sindaco di S. Teresa e si è distinto nella sua vita come una persona eccezionale”. “Salvatore Aliberti ha dato tanto alla nostra comunità – ha continuato il vicesindaco Danilo Lo Giudice – e con questa manifestazione intendiamo ricordarlo al meglio. La determinazione degli organizzatori è in tal senso fondamentale. In occasione di un evento del genere molte persone giungono da fuori e possono apprezzare il nostro territorio, generando anche un certo tipo di indotto”. In chiusura Maurizio Crisafulli dell’Avis: La “Curri chi ti pigghiu” è nata come un divertimento ed è proseguita poi negli anni con una certa organizzazione grazie all’opera di Polisportiva Odysseus e Atletica Savoca. E’ importante ribadire anche il fine sociale che portiamo avanti insieme all’Aism per la lotta contro la sclerosi multipla. Domenica sarà presente sul posto una nuova autoemoteca per le donazioni del sangue”.

Giuria e concorrenti si ritroveranno alle ore 7.30 al Palazzo della Cultura-Villa Crisafulli-Ragno). Alle 8.30 la partenza delle categorie Allievi, Juniores, Promesse e Seniores, seguiti alle 9.30 da Ragazzi, Cadetti ed Esordienti. Alle 10.30 è in programma la premiazione. Il percorso, totalmente pianeggiante, misura circa 2,6 km (andata e ritorno) e si sviluppa sull’incantevole lungomare santateresino, con partenza e arrivo di fronte il Palazzo della Cultura. Il circuito verrà ripetuto una volta da Allievi/e e tre volte dai più grandi per un totale di 7,8 km, mentre le categorie giovanili Esordienti A, B e C, Ragazzi/e e Cadetti/e gareggeranno su distanze ridotte (rispettivamente 400 m, 200 m, 100 m, 1 km, 1,5 km).

Verranno consegnati premi in natura ai primi tre arrivati maschili e femminil: all’atleta primo classificato delle categorie Ragazzi e Cadetti, femminili e maschili, verrà assegnata la maglia di “Campione Provinciale”: per le categorie Esordienti A-B-C, Ragazzi, Cadetti, femminili e maschili verranno premiati con premio di partecipazione tutti gli atleti classificati. Prevista anche la consegna di premi speciali: Trofeo Avis S. Teresa di Riva al primo classificato, Trofeo Aism alla prima classificata e Trofeo Salvatore Aliberti al primo classificato e alla prima classificata della categoria Allievi.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.