Giovedì 30 Marzo 2017
Sette corridori jonici in gara alla mezza maratona. Prossimo impegno Londra


Buona prova degli Snail Runners alla Roma-Ostia: miglior tempo per Paolo Garufi

di Carmelo Micalizzi | 14/03/2017 | SPORT

1109 Lettori unici

I sette maratoneti presenti a Roma

Si è corsa domenica la 43° edizione della Roma-Ostia, la mezza maratona più partecipata d’Italia, che quest’anno contava quasi diecimila iscritti. Ai 21,097 km di corsa non potevano di certo mancare i maratoneti jonici degli Snail Runners, questa volta in sette, giunti a Roma per la gara. Il vincitore della mezza maratona è stato l’etiope Adola Guye che ha chiuso in 58 minuti e 18 secondi, mentre la keniana Cherono Gladys ha vinto per la categoria donne tagliando il traguardo con un tempo di 1h 07m 01s. Per gli Snail è il santateresino Paolo Garufi a chiudere con l’ottimo tempo di 01h 28m 48s, conquistando la 922esima posizione assoluta e l’88esima della sua categoria, mentre il secondo posto è di Giovanni Smiroldo, che chiude con 01h 32m 02s. Arrivo dopo 01h 41m 03s per il roccalumerese Gaetano Mazzitto, mentre Francesco Tomasello taglia il traguardo in 01h 43m 51s. Non al top Santi Restuccia, che deve accontentarsi di un 01h 44m 35s, al di sotto dei suoi standard per colpa di un problema fisico occorsogli prima della gara. A seguire Gabriella Forlese giunta al termine della corsa con un buon tempo di 01h 45m 22s, 284esima posizione della sua categoria; poi Nunzio Micali con 02h 03m 09s. Per gli Snail Runner il prossimo appuntamento sarà ad aprile, con la Maratona di Londra, dove saranno presenti nel primo vero impegno con le maratone del 2017.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.