Martedì 21 Novembre 2017
Vittoria all'esordio per la nuova squadra di B2 con una prestazione convincente


Buona la prima per l'Amando Volley: si impone a Palermo tra la gioia dei tifosi

15/10/2017 | SPORT

555 Lettori unici

Le atlete dell'Amando Volley festeggiano a fine gara

Esordio vincente per l’Amando Volley S. Teresa nel campionato di B2 femminile. Sul terreno di gioco dell’Ultragel Ard di Palermo la formazione jonica si è imposta per 3-0 salendo così subito a quota tre nella classifica del girone I. “Si ricomincia da come si era finito, un abbraccio commosso tra giocatrici, dirigenti e tifosi, gli inni degli Eagles partecipati dalle atlete festanti sul parquet, tutti uniti in un simbolico abbraccio – evidenzia la società – quella che tre mesi fa era solo una folle idea estiva di un gruppo di amici delusi è diventata una manifestazione tangibile. Le ragazze non vedevano l'ora di scendere in campo, non a caso cinque delle quali reduci dalla promozione in serie A, e insieme a loro i tifosi ed i gestori del progetto Amando Volley S. Teresa. Passa in secondo ordine il ritardo di preparazione, iniziata 15 giorni dopo le avversarie, e l'arrivo delle ultime solo da qualche giorno”. L’allenatrice Luana Rizzo parte premiando il lavoro estivo di Floriana Cosentino, che inizia titolare sostenuta dalla panchina dalla più esperta Federica Pietrangeli; in P4 capitan Rania e Martina Escher, opposto Benny Bertiglia, centrali Federica Cassone e Selene Richiusa, palleggiatrice Carlotta Caruso. Sull'altro versante Giovanni Savasta schiera l'ex Ambra Composto (osannata a più riprese dagli Eagles) fuori mano, con Tatiana Lombardo ed Angelova di banda, Caruso e Campagna centrali, Moltrasio palleggiatrice e Vaccaro Libero.

La gara. Primo parziale equilibrato sino all'11-13: le padroni di casa rimontano sul 19-16, colpo di coda delle ospiti che spinte dal servizio di Bertiglia e Rania chiudono sul 20-25 con un break pesantissimo di 9 a 1. Secondo set con le messinesi sempre avanti: Palermo ricorre al time out sul 7-11 e sul 12-20, ma non c'è nulla da fare: 16-25 e 0-2. Il terzo ed ultimo tempo di gioco inizia punto a punto: allunga S. Teresa sul 14-18, Savasta chiama a bordo campo le sue, ma non basta. Chiude un muro della rediviva Federica Cassone per il 22-25 e 0-3 finale. Una vittoria che vale più dei tre punti in classifica e che consegna certezze alle ospiti che temevano l'ostacolo palermitano e che in campo hanno sopperito con l'esperienza al ritardo di condizione fisica. Avanti bene la Escher con 14 punti ed il 48 di percentuale in attacco. Mano a mano che passavano i minuti prendeva fiducia Floriana Cosentino. Rania e Bertiglia presenti e chirurgiche quando serviva. Dal centro, di Federica Cassone, puntuale e determinata come al solito, si sapeva mentre Selene Richiusa ha convinto per la grinta e la gran voglia di fare. In regia Carlotta Caruso ha dato prova di maturità distribuendo sagacemente il gioco. Pronte a subentrare e concentratissime Rapisarda, Gambadoro, Glorioso e la trascinatrice Federica Pietrangeli. Una festa nella festa gli Eagles, come al solito, che non hanno mollato mai un istante con cori e tamburi. Aggregatisi a loro anche le famiglie delle ragazzine dei settori giovanili.

A fine gara il capitano Rania: “Vittoria pesantissima contro un avversario ostico guidato dalla nostra compagna-amica Ambra Composto. Noi eravamo indietro fisicamente e avevamo provato la squadra solo in due occasioni. Abbiamo vinto facendo cose semplici e aiutandoci a vicenda come siamo abituate a fare. Possiamo solo migliorare, sappiamo di avere molti margini per crescere. Fondamentali nella nostra vittoria i nostri angeli custodi Eagles che non hanno mai smesso di incitarci”. A ruota raggiante Floriana Cosentino, unica santateresina del gruppo: “Voglio ringraziare le mie compagne che mi hanno dato tanta sicurezza e mi hanno incoraggiata a far bene. Siamo un bel gruppo coeso che cresce a vista d'occhio sapendo di aver ancora tanto lavoro da compiere. Siamo solo all'inizio ma come si dice chi ben comincia…”. Prossimo impegno domenica 22 ottobre al Palabucalo di S. Teresa contro il Castelvetrano.


TABELLINO

ULTRAGEL ARD PALERMO - AMANDO VOLLEY S. TERESA 0-3 (20-25, 16-25, 22-25)

ARD ULTRAGEL: Angelova 7, Campagna 4, Caruso 1, Composto 11, Moltrasio 5, Lombardo 15, Vaccaro (L), Miceli 2, Bruno, Scarpinato, Russo; all.: Giovanni Savasta 

AMANDO VOLLEY S. TERESA: Rania 9, Caruso 2, Richiusa 6, Escher 14, Cassone 6, Bertiglia 12, Cosentino (L), Glorioso, Rapisarda, Gambadoro, Pietrangeli; all.: Luana Rizzo

Arbitri: Alfredo Schillaci e Giancarlo Spinella


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.