Domenica 19 Agosto 2018
Divisioni interne, Coco sarà il nuovo presidente. Rania prima riconfermata


Amando Volley S. Teresa, cambio ai vertici: Lama e Rigano lasciano le cariche

di Andrea Rifatto | 06/06/2018 | SPORT

1030 Lettori unici

Andrea Lama e Fabio Coco

Aria di rinnovamento in casa Amando Volley S. Teresa, società che disputa il campionato di Serie B2 femminile. Dopo l’arrivo del nuovo allenatore, Pietro Camiolo, che ha sostituito Nino Gagliardi, si registrano novità anche per ciò che riguarda i quadri dirigenziali e tecnici della compagine, nata lo scorso anno dopo la scissione con il Santa Teresa Volley di Serie B1. Quest’anno il torneo di B2 sarà affrontato ufficialmente con il nome di Amando Volley S. Teresa, visto che nella stagione appena conclusa il sodalizio creato nell’estate 2017 ha dovuto coinvolgere una società iscritta alla Federazione Volley da almeno due anni, ossia la Pallavolo Roccalumera di Pippo Giorgianni, che ha acquisito un titolo in Campania facendo da “locomotrice” fino adesso. Da ottobre, dunque, la formazione di punta scenderà in campo in B2 femminile con il proprio nome e non più con quello di Pallavolo Roccalumera. Ma il mutamento principale riguarda il cambio al vertice: presidente dell’Amando non sarà più Andrea Lama ma Fabio Coco, fino ad oggi vicepresidente. Manca ancora l’ufficialità ma dovrebbe essere cosa fatta. Lama ha preferito defilarsi dalla carica più alta dopo un’annata impegnativa, così come non ricoprirà più il ruolo di direttore sportivo Natale Rigano, un’istituzione della pallavolo santateresina, che durante la scorsa stagione ha dato anima e corpo lavorando a fianco di Gagliardi, sostituendolo anche in diverse occasioni in panchina. Sia Lama che Rigano, che dovrebbe rimanere all’Amando come tecnico del settore giovanile, non hanno tra l’altro partecipato alle ultime decisioni, come l’ingaggio del nuovo tecnico Camiolo. All'interno della società si registrano infatti visioni diverse su programmi e intenzioni future e ciò ha creato una divisione tra i vari dirigenti, alcuni dei quali non proseguiranno il percorso. Intanto insieme al neo presidente Coco sta collaborando per la campagna acquisti anche l’attuale direttore sportivo e team manager dell’Igor Volley Novara, Enrico Marchioni. Un campionato, quello di B2 che inizierà da qui a qualche mese, che non si preannuncia affatto facile.

Per la squadra sono stati avviati i contatti per l’allestimento del roster e si punta ad alcune riconferme. La prima è quella del capitano Valentina Rania: la società santateresina ha infatti raggiunto l'accordo per la stagione agonistica 2018/19 per proseguire insieme quel cammino iniziato a settembre dell'anno scorso. “Per me questa è la mia famiglia, la mia casa, il mio cuore - ha commentato sorridendo Rania - le motivazioni sono sempre le stesse e forse sarò diventata noiosa anche a ripeterle. La gente che legge i miei saluti quando me ne vado e le mie parole quando arrivo sarà anche stufa. Ho accettato di giocare un altro anno e ho deciso di farlo a S. Teresa perché altrimenti avrei deciso di smettere definitivamente, ma come ho detto a tutti ‘mi avete fregato’ o forse mi ‘avete stregato’. Volevo continuare il progetto con il settore giovanile e sono contenta di poterci essere anche che quest’anno. Sono convinta – conclude – che la società stia pensando di allestire una squadra competitiva, una squadra che si spera in questo campionato possa dire la sua”. Altra riconferma dovrebbe essere quella dell’opposto Benedetta Bertiglia.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.