Giovedì 19 Ottobre 2017
Prendono forma gli schieramenti per le Amministrative. Spaccato il fronte degli uscenti


Sant'Alessio, Foti in campo come candidato sindaco. Possibile l'accordo Fleres-Fichera

di Andrea Rifatto | 20/04/2017 | POLITICA

2293 Lettori unici

Giovanni Foti, sindaco dal 2002 al 2012

Sarà Giovanni Foti a correre per la carica di sindaco alle elezioni amministrative dell’11 giugno a Sant’Alessio Siculo, in contrapposizione al chirurgo Concetto Fleres, espressione dell’attuale gruppo di minoranza. Manca ancora l’ufficialità ma l’albergatore, già sindaco dal 2002 al 2012, ha “soppiantato” strada facendo quello che sembrava essere il candidato già designato, Franco Santoro, che nel 2012 uscì battuto dalla competizione elettorale che lo vide giungere terzo alle spalle di Fleres e dell’attuale primo cittadino Rosa Anna Fichera. In questi mesi Foti, Santoro e i rispettivi gruppi di riferimento si sono confrontati a lungo e alla fine è stato deciso di schierare per la poltrona più alta del palazzo municipale l’ex sindaco, che iniziò il suo mandato decennale battendo proprio Fleres alle Amministrative del 2002, quando conquistò 573 voti contro i 485 dello sfidante. Santoro farà parte dello schieramento senza però essere candidato in lista al Consiglio e in caso di vittoria ricoprirà la carica di vicesindaco. Del suo gruppo saranno in campo come aspiranti consiglieri l’ex assessore Nino Lo Monaco e Alessandra Marisca, mentre tra gli altri componenti della lista vi saranno l’attuale presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Pasquale, i consiglieri di maggioranza Rosario Trischitta, Giampaolo Mercurio e Domenico Brancato, l’ex assessore Domenico Aliberti e altri cittadini vicini a Foti. Nella Giunta, che sarà composta da tre e non più da quattro assessori per via delle modifiche alla legge regionale, oltre Santoro potrebbero entrare Aliberti e Pina Basile, mentre per la carica di presidente del Civico consesso si fanno i nomi di Pasquale, che verrebbe riconfermato, o di Aliberti.

Sul fronte opposto è possibile un accordo tra il sindaco Fichera, che nel corso della legislatura ha perso quasi tutti i pezzi della sua maggioranza e non è intenzionata a ricandidarsi, e Concetto Fleres. I due si sono già incontrati e l’intesa si baserebbe sull’ingresso in lista di alcuni esponenti vicini all’attuale primo cittadino, come la vicepresidente del Consiglio Nunziata Cannavò, a fianco degli attuali consiglieri di minoranza e di altri candidati. Non è ancora chiaro quale “fronte” sceglieranno l’assessore Giuseppe Bartorilla e altri consiglieri di maggioranza, come Donatella Molino, mentre potrebbero rimanere fuori dai giochi il vicesindaco Giuseppe Cacciola e l’assessore Antonella Papa.

Più informazioni: amministrative 2017 sant'alessio  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.