Mercoledì 18 Ottobre 2017
Il nuovo assessore si è dimesso dal Consiglio, dove entra Rosario Trischitta


Sant'Alessio, cambio in Giunta: Pina Basile prende il posto di Caterina Quacquaro

di Andrea Rifatto | 05/08/2017 | POLITICA

1842 Lettori unici

Giovanni Foti e Pina Basile

Cambio nella Giunta comunale di Sant’Alessio Siculo. Ieri mattina il sindaco Giovanni Foti ha nominato come nuovo assessore Pina Basile, che prende il posto di Caterina Quacquaro, dimessasi dalla carica giovedì. Una sostituzione già concordata in campagna elettorale, quando la Quacquaro è stata designata come assessore “esterno” per dirimere ogni discussione sull’assegnazione dell’assessorato tra i componenti del gruppo e rimandare tutto a dopo le elezioni. Basile, risultata la più eletta della lista “Vince S. Alessio” con 213 preferenze, si è dimessa dalla carica di consigliere e ricoprirà solo quella di assessore. La Giunta alessese, oltre al sindaco Giovanni Foti e al neo assessore, è formata dal vicesindaco Franco Santoro e dell’assessore Giuseppe Pasquale. Il primo cittadino si è limitato a nominare Pina Basile nell’Esecutivo senza affidarle le deleghe, che saranno riassegnate lunedì. Il nuovo assessore riceverà molto probabilmente quelle a Turismo e Spettacolo, detenute attualmente da Pasquale, che manterebbe invece Ambiente e Tutela del Mare, Pari Opportunità e Politiche giovanili, ricevendo Servizi sociali, Formazione e Fondi comunitari, fino a giovedì in mano alla Quacquaro, a cui potrebbero aggiungersi altre materie di competenza del vicesindaco Santoro, tra Lavori pubblici, Urbanistica, Territorio, Igiene e Sanità pubblica, Istruzione, Cultura, Bilancio, Tributi, Viabilità, Polizia municipale, Personale e Sport. Caterina Quacquaro, in passato assistente sociale al Comune alessese, rimarrà comunque vicina all'Amministrazione Foti e non è escluso che nei prossimi mesi possa andare a ricoprire un altro ruolo, così come potrebbero esserci altre modifiche nella composizione della Giunta.

Al posto di Pina Basile entrerà in Consiglio comunale Rosario Trischitta, primo dei non eletti alle Amministrative dello scorso 11 giugno. La surroga avverrà nel corso della seduta convocata dal presidente Domenico Aliberti per giovedì 10 agosto, in seguito al rinvio della riunione del 6 luglio. Dopo il giuramento e la verifica delle condizioni di ineleggibilità e incompatibilità del neo consigliere, il sindaco Giovanni Foti presenterà la Giunta, prima di passare all’elezione della Commissione elettorale, dei membri del Consiglio dell’Unione dei Comuni delle Valli Joniche dei Peloritani e alla discussione sull’adesione alla Gruppo di azione costiera Riviera etnea dei Ciclopi e delle Lave.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.