Lunedì 24 Luglio 2017
Confermati i nomi. L'attuale sindaco non andrà in giunta in caso di vittoria del suo vice


S. Teresa, depositate le liste elettorali di Lo Giudice e De Luca

di Andrea Rifatto | 16/05/2017 | POLITICA

2737 Lettori unici | Commenti 3

Danilo Lo Giudice e Cateno De Luca

Nessuna sorpresa a S. Teresa alla presentazione delle liste che fanno capo all'Amministrazione uscente in vista della competizione elettorale dell’11 giugno. In municipio, davanti alla segretaria comunale Rossana Giorgianni, è stata presentata ieri "GoverniAmo Santa Teresa", che sostiene la candidatura a sindaco di Danilo Lo Giudice; questa mattina è stato il turno di "Oltre De Luca Giù le mani da S. Teresa di Riva-Sicilia Vera", a supporto del primo cittadino uscente Cateno De Luca, che ha deciso di ricandidarsi con una propria lista dando però indicazione agli elettori di votare per Lo Giudice come sindaco, con una "forzatura" al sistema elettorale maggioritario in vigore a S. Teresa, che prevede che il candidato sindaco possa essere sostenuto da una sola lista, con l'obiettivo di conquistare anche i seggi spettanti alla minoranza per dare vita a un Consiglio monocolore qualora Lo Giudice venisse eletto sindaco trascinandosi otto consiglieri di maggioranza.

“GoverniAmo S. Teresa”, la cui composizione è stata ufficializzata già ad inizio febbraio, è composta da Domenica Sturiale, capolista che in caso di vittoria sarà presidente del Consiglio comunale, Mariella Di Bella, Anna Dominici, Gianmarco Lombardo, Annalisa Miano, Dario Miano, Cristina Pacher, Rosario Pasquale, Santino Scarcella, Ernesto Sigillo, Domenico Trimarchi (indicato vicepresidente del Consiglio) e Santino Veri. Assessori designati sono Gianmarco Lombardo, Annalisa Miano, Santino Veri ed Ernesto Sigillo: il vicesindaco verrà scelto dopo il voto. A differenza di quanto annunciato nei mesi scorsi, De Luca in caso di vittoria di Lo Giudice non sarà nominato vicesindaco fino al 31 dicembre 2017 per poi lasciare il posto ad Ernesto Sigillo. 

"Oltre De Luca Giù le mani da S. Teresa di Riva-Sicilia Vera" è fomata invece da Cateno De Luca, candidato anche al Consiglio come capolista, Giuseppe Arpi, Giovanni Bonfiglio, Salvatore Bucalo, Carmelina Cassaniti, Francesco Chillemi, Paola Cingari, Roberto Moschella, Vincenzo Nicita, Maria Ragusa, Monica Spadaro e Lucia Sturiale. Bonfiglio è stato indicato come presidente del Consiglio. Quattro gli assessori designati, anche se è già chiaro che non faranno comunque parte della prossima giunta comunale secondo quanto prevede la strategia dell’attuale sindaco: a Carmelo Ariosto, indicato come vicesindaco, Sandro Salvatore Triolo e Agnese Sturiale, si è aggiunta negli ultimi giorni Natalina Polmo.

 

LISTA "GOVERNIAMO SANTA TERESA DI RIVA"

candidato sindaco: Danilo Lo Giudice

assessori designati: Gianmarco Lombardo, Annalisa Miano, Santino Veri, Ernesto Sigillo

Candidati al Consiglio comunale

1) Domenica Sturiale

2)Mariella Di Bella

3) Anna Dominici

4) Gianmarco Lombardo

5) Annalisa Miano

6) Dario Miano

7) Cristina Pacher

8) Rosario Pasquale

9) Santino Scarcella

10) Ernesto Sigillo

11) Domenico Trimarchi

12) Santino Veri

 

LISTA "OLTRE DE LUCA GIÙ LE MANI DA SANTA TERESA-SICILIA VERA"

candidato sindaco: Cateno De Luca

assessori designati: Carmelo Ariosto, Sandro Salvatore Triolo, Agnese Sturiale, Natalina Polmo

Candidati al Consiglio comunale

1) Cateno De Luca

2) Giuseppe Arpi

3) Giovanni Bonfiglio

4) Salvatore Bucalo

5) Carmelina Cassaniti

6) Francesco Chillemi

7) Paola Cingari

8) Roberto Moschella

9) Vincenzo Nicita

10) Maria Ragusa

11) Monica Spadaro

12) Lucia Sturiale

Più informazioni: amministrative 2017 santa teresa  


COMMENTI

A. Del Piero | il 16/05/2017 alle 14:58:24

Monocolore?? Quindi intendono conquistare sia maggioranza che minoranza. Alla faccia della democrazia e della trasparenza...... meditate!! Meditate!!

santateresino | il 16/05/2017 alle 15:32:32

Bello schifo. Santa Teresa sveglia... C'è chi passa gelati gratis e porta dipendenti a pranzo fuori mi pare si chiami voto di scambio. Alla faccia della legalità.

salvo | il 16/05/2017 alle 16:33:10

Che bel quadretto... Poveri noi... Il Supremo sempre presente a suggerire o bravu carusu... E u bravu carusu esegue. Danilo mi candido anch'io se non ti dispiace... Certo Cateno io e te un corpo e un'anima

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.