Martedì 16 Gennaio 2018
Verrà discussa anche la mozione per la salvaguardia della costa presentata dalla minoranza


S. Teresa. Consiglio comunale convocato il 20 settembre

14/09/2013 | POLITICA

805 Lettori unici

Nuova seduta di consiglio comunale venerdì 20 settembre alle ore 19.00 in sessione ordinaria nell'aula consiliare di Villa Crisafulli-Ragno: all'ordine del giorno stilato dal presidente Danilo Lo Giudice figurano 11 punti, tra cui la determinazione dei valori venali in comune commercio delle aree edificabili ai fini Ici/Imu per l'anno 2013 e le annualità precedenti non ancora prescritte, la discussione della mozione presentata dal gruppo consiliare Città Libera riguardo alle iniziative urgenti da intraprendere per la salvaguardia della costa minacciata da fenomeni erosivi e il riconoscimento di nove debiti fuori bilancio.

Ecco nel dettaglio gli argomenti all'ordine del giorno:

1. Determinazione dei valori venali in comune commercio delle aree edificabili, con coefficienti di deprezzamento in presenza di vincoli limitativi della capacità edificatoria, ai fini Ici/Imu 2013 e annualità non prescritte; 
2. Mozione prot. 12106 del 02/09/2013 presentata dai consiglieri del gruppo "Città Libera" avente per oggetto "Iniziative urgenti finalizzate a fronteggiare il problema dell'erosione della spiaggia";
3. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio, ai sensi dell'art. 194 comma 1 lettera e) del D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000 conseguente alla sentenza del Tribunale di Taormina n. 78/2012 emessa nel giudizio promosso dal sig. Pitti Antonino c/Comune; 
4. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio, ai sensi dell'art. 194 comma 1 lettera e) del D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000 - Giudizio dinanzi al Tribunale di Messina - Sezione Distaccata di Taormina - Crisafulli Onofrio e Fiasco Rosario c/Comune;
5. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio, ai sensi dell'art. 194 comma 1 lettera e) del D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000 - Giudizio dinanzi al Tar di Catania - Todaro Carmelo c/Comune - Proc. n. 00204/96;
6.Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio, ai sensi dell'art. 194 comma 1 lettera e) del D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000 - Giudizio dinanzi al Tar di Catania - Golden Market c/Comune - Avv. Giovanni Monforte;
7. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio, ai sensi dell'art. 194 comma 1 lettera e) del D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000 - Giudizio dinanzi al Tar di Catania - Todaro Carmelo c/Comune - Proc. n. 05529/95; 
8. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio, ai sensi dell'art. 194 comma 1 lettera e) del D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000 - Giudizio dinanzi alla Corte di Appello di Messina - Consonni Irene c/Comune, Ruggeri Rita c/Comune e Turiano Domenica c/Comune; 
9. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio, ai sensi dell'art. 194 comma 1 lettera e) del D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000 - Giudizio dinanzi al Tar di Catania - Bucalo Antonino Carmelo c/Comune; 
10. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio, ai sensi dell'art. 194 comma 1 lettera e) del D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000 - Giudizio dinanzi al Tar di Catania - Comune c/Co.Re.Co; 
11. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio, ai sensi dell'art. 194 comma 1 lettera e) del D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000 - Giudizio dinanzi alla Corte di Appello di Messina - Comune c/Padovano Noemi + 2.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.