Lunedì 24 Luglio 2017
Annuncio dopo le frizioni con il gruppo 'Noi ci siamo'. Sfiderà Danilo Lo Giudice


S. Teresa. Antonio Scarcella ufficializza la candidatura a sindaco

di Andrea Rifatto | 03/02/2017 | POLITICA

2207 Lettori unici | Commenti 2

L'avv. Antonio Scarcella

L’avvocato Antonio Scarcella ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco alle prossime elezioni amministrative a S. Teresa di Riva. La conferma è arrivata oggi pomeriggio con una nota diramata dal comitato “Cittadini per S. Teresa di Riva”, che “unitamente a tutti gli amici che ne condividono il percorso e il progetto politico, ufficializza la decisione condivisa di indicare quale candidato sindaco l’avv. Antonio Scarcella, con l’intento di offrire alla città l’opportunità di una svolta politico-amministrativa, per consentire il superamento della attuale esperienza di gestione della cosa pubblica e per restituirla alla collettività santateresina”. Scarcella, 56 anni, professionista con studio a S. Teresa, da oltre un anno aveva deciso di scendere in campo come candidato alla carica di primo cittadino senza però darne conferma pubblicamente. Il 14 gennaio aveva ufficializzato la costituzione del gruppo “Cittadini per S. Teresa di Riva”, i cui componenti avevano spiegato di “aver sentito il dovere di mettere a disposizione la loro persona e il loro impegno al servizio della comunità santateresina al fine di ripristinare la trasparenza amministrativa nel rispetto della dialettica, della partecipazione e della democrazia e di concorrere allo sviluppo del territorio ed alla crescita culturale e socio-economica  del paese”. Il documento portava le firme di Mimmo Allegra, Vittorio Chillemi, Carmelo Crisafulli, Mimmo Intersimone, Isabella Latto, Carmelo Lenzo, Carlo Mastroeni, Filippo Oneri, Lalla Parisi, Salvuccio Santoro e Antonio Scarcella. Cittadini, molti dei quali ex amministratori santateresini nelle passate legislature, che hanno deciso di mettersi in gioco per sfidare l’amministrazione uscente, che sarà in campo con il vicesindaco Danilo Lo Giudice.

Il suo gruppo si era poi incontrato con il movimento “Noi ci siamo”, nato a settembre sotto la guida del "mentore" Carmelo Sturiale e formato da Sebastiano Pinto, Franco Brancato, Fabio Palella, Adriano Nicotra, Giuseppe Migliastro, Salvatore Bongiorno, Giuseppe Arpi e Riccardo Chillemi, e aveva trovato un accordo per dar vita a un'unica lista. Le due compagini avevano spiegato "di aver deciso di collaborare e provare a percorrere insieme la fase di avvicinamento all’appuntamento elettorale con la voglia di riportare prestigio, serenità e una diversa visione del futuro nella cittadina di S. Teresa di Riva. Vorremmo riscoprire l’orgoglio, la passione e l’attaccamento vero al paese e non intenderlo terra di conquista, operando come un’affiatata squadra che indicherà il candidato sindaco, che dovrà essere per noi il capitano, e tutti insieme contribuire, democraticamente, alla amministrazione ed allo sviluppo del paese, e non uno solo che decide per tutto e tutti, nel bene e nel male. Una squadra che debba essere compatta e forte, di giovani soprattutto e di veterani in campo amministrativo, una squadra rappresentativa di tutte le fasce sociali del nostro paese per proporre un’alternativa seria e costruttiva per il futuro con pazienza e perseveranza". La ricerca di un candidato sindaco condiviso da entrambi i gruppi si è però interrotta per divergenza di vedute e oggi l'avv. Scarcella ha rotto gli indugi ufficializzando la sua candidatura a sindaco.

Più informazioni: amministrative 2017 santa teresa  


COMMENTI

?? | il 03/02/2017 alle 22:21:31

Ma chi è? Mai visto a S. Teresa

poveri noi | il 15/03/2017 alle 16:22:10

Ottimo!!! Lo hanno capito tutti. Il maresciallo lavora sotto banco per l'onorevole deluca.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.