Mercoledì 20 Giugno 2018
La consigliera di minoranza Totaro ha chiesto gli atti relativi a due ordinanze


Roccalumera, "Sindaco faccia chiarezza sui pagamenti alle ditte dopo l'alluvione"

11/01/2018 | POLITICA

729 Lettori unici

La consigliera Antonella Totaro

Fare chiarezza sulla tempistica dei pagamenti alle ditte esecutrici dei lavori a seguito di due ordinanze sindacali emesse per interventi di pronto intervento dopo l'alluvione del 25 novembre 2016. Lo chiede la consigliera di minoranza Antonella Totaro al sindaco di Roccalumera, Gaetano Argiroffi. “Considerato che detti lavori sono stati eseguiti dalle imprese incaricate, che la Protezione civile ha richiesto ad alcuni Comuni colpiti dall’evento alluvionale del 25 novembre 2016 la documentazione necessaria al fine della concessione di un contributo per le spese sostenute; rilevato che altri Comuni hanno già ottenuto tale contributo dalla Protezione civile e pagato le ditte esecutrici dei lavori prima del 31 dicembre 2017; ritenuto che è opportuno fare chiarezza sulla tempistica di esecuzione dei lavori e sulla documentazione a corredo redatta e trasmessa alla Protezione civile e altresì doveroso corrispondere alle ditte le loro spettanze, anche elargendo senza indugio il contributo messo a disposizione, chiedo al sindaco, nella qualità di massima autorità di Protezione civile che ha emesso le ordinanze in oggetto,  che venga dato riscontro a quanto richiesto”.

La consigliera ha chiesto al primo cittadino copia degli atti relativi e consequenziali alle ordinanze sindacali n. 43/2016 e 44/2016 (verbale di consegna, computo metrico preventivo, certificato di regolare esecuzione, computo metrico a consuntivo, contabilità, fatture, ecc.); copia della corrispondenza - in entrata ed in uscita dal Comune - con la Protezione civile ai fini della concessione del contributo in oggetto, completa della documentazione a corredo ivi richiamata e/o allegata.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.