Martedì 16 Gennaio 2018
Sabato 12 ottobre i parlamentari incontrano i cittadini a Santa Teresa e Giardini Naxos


Il Movimento 5 Stelle sbarca nella Riviera Jonica

26/09/2013 | POLITICA

1488 Lettori unici | Commenti 3

Alessio Villarosa, Capogruppo M5S alla Camera dei Deputati

Il meet up di Taormina con la collaborazioni di attivisti e sostenitori del M5S di S. Teresa di Riva, Roccalumera e Giardini Naxos ha organizzato un primo incontro con i deputati nazionali e regionali del M5S. Il 12 ottobre sono previsti due appuntamenti: alle 16.30 a S.Teresa di Riva al Palazzo della Cultura (ex villa Ragno) e alle ore 19.00 a Giardini Naxos in Piazza Municipio. Il confronto permetterà ai deputati di relazionare sul loro operato nei parlamenti nazionali e regionali e costituirà un’opportunità per la gente presente di intervenire e interagire. L’appuntamento s’inserisce nel programma di incontri che i parlamentari stanno tenendo nei loro territori di appartenenza, quasi ogni fine settimana da ormai 5-6 mesi. Il M5S crede fortemente nel contatto diretto con le persone per veicolare informazioni corrette su ciò che il movimento sta facendo concretamente e cosa, invece, gli altri partiti gli impediscono di fare. L’incontro, inoltre, serve a spiegare cosa possono fare i cittadini e come possono proporre soluzioni condivise per il bene delle comunità, di cui loro sono solo dei semplici portavoce nei luoghi adibiti a farle diventare realtà. L’agorà itinerante è aperta a tutti. La partecipazione, lo scambio, la condivisione e anche le critiche costruttive sono cardini fondamentali di questo movimento.

Più informazioni: movimento 5 stelle  


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 28/09/2013 alle 14:00:54

Vorrei fare un ragionamento, come faceva il mio prof. di Matematica. Ammesso, e non concesso, che i parlamentari del M5S siano onestissimi, capacissimi, tesi al bene comune ... tenuto conto che per governare vogliono essere da soli, .... vedremo le cose buone realizzate solo dopo aver conseguito la maggioranza assoluta dei seggi. Ecco. Io ho paura di qualsiasi governo che non sia costretto a confrontarsi con gli altri: ho paura della dittatura. Sappiamo cosa sta avvenendo per il fatto che un "politico", capo indiscusso ed indiscutibile di un partito, condannato in via definitiva pensa che, per il fatto di essere stato votato da milioni di persone, si possa sottrarre alla pena che io cittadino comune dovrei subire. Io credo nella democrazia, quella in cui le decisioni si prendono insieme, dopo un confronto anche aspro ma rispettoso dell'altro. L'ingiuria, l'offesa, il dileggio, cui il vecchio grillo parlante è aduso, non sono per nulla apprezzati da me. Credo si dovrebbe chiudere la stagione della politica personalistica di persone, come Berlusconi ... o Grillo, o di partiti contro questi personaggi. Si inauguri la politica della proposta e del confronto civile ... altrimenti vaffa

Antonello Mantarro | il 28/09/2013 alle 19:46:32

Ciao Pippo, ci vediamo giorno 12 per un sereno confronto, le tue argomentazioni, che sono sicuro si basano sull'analisi dell'attività parlamentare del M5S e non su estratti che fanno i mass-media dei post di Grillo o di qualche spezzone di un suo show, sono sempre ben accette.

giuseppe consonni | il 10/10/2013 alle 13:12:20

m5s tanta buona volonta',tanta serieta' e onesta' un po' troppo di goliardia! Ancora non hanno capito le Istituzioni e il rispetto per le persone.Qulche tema (la svendita di Telecom Italia) toccato e non approfondito,questa e' una manchevolezza grave.ASPETTO

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.