Giovedì 30 Marzo 2017
Parere della Regione. Oggi si vota per l'elezione del presidente: numeri a rischio


Castelmola, "Intelisano legittimata a svolgere la carica di vicepresidente del Consiglio"

di Andrea Rifatto | 07/03/2017 | POLITICA

451 Lettori unici

La vicepresidente Lisa Intelisano

“Il vicepresidente del Consiglio comunale di Castelmola è ancora legittimato a svolgere le proprie funzioni”. È quanto riporta il parere rilasciato dall’Assessorato regionale delle Autonomie locali e della Funzione pubblica-Dipartimento regionale delle Autonomie locali, in seguito alla richiesta inoltrata dal sindaco Orlando Russo per dirimere ogni dubbio in merito alla posizione della vicepresidente Lisa Intelisano, che il 14 gennaio era stata eletta presidente del Civico consesso e aveva dichiarato in Aula di rassegnare le dimissioni di vicepresidente. La delibera di elezione venne successivamente dichiarata nulla per un errore sul quorum e Intelisano aveva quindi convocato una nuova seduta nelle vesti di vicepresidente. Atto che era stato duramente contestato dal’ex presidente del Consiglio molese, Sergio Mastroeni, che riteneva la convocazione illegittima in quanto a suo avviso le dimissioni dalla carica di vicepresidente di Lisa Intelisano avevano ormai piena efficacia.

“Preso atto della relazione formulata dal segretario comunale, si evidenzia in primis che l’ordinamento regionale non contiene espressamente, al contrario di quanto previsto per la carica di consigliere comunale, alcuna prescrizione d’immediata efficacia ed irrevocabilità delle dimissioni dalla carica di vicepresidente del Consiglio comunale – scrivono la dirigente del Dipartimento Margherita Rizza e il funzionario direttivo Angelo Sajeva –. Nel caso specifico le dimissioni del vicepresidente erano state rese solo verbalmente nell’ambito della seduta consiliare in cui il medesimo soggetto era stato eletto presidente, onde evitare una sovrapposizione di funzioni. Circostanza, quest’ultima, venuta meno a seguito della dichiarazione di nullità della deliberazione consiliare del 17 gennaio. Ragion per cui si è dell’avviso che il vicepresidente del Consiglio sia ancora legittimato a svolgere le proprie funzioni, salvo che il Consiglio, nella propria autonomia, non si determini nella sostituzione”.

“Prendiamo atto con soddisfazione del parere con il quale viene sancita la legittimità di Lisa Intelisano a svolgere le proprie funzioni di vicepresidente del Consiglio – scrivono in una nota il vicepresidente congiuntamente al sindaco ed a tutto il gruppo di maggioranza Castelmola Città Futura, “rimasti fedeli al mandato affidatogli dall’elettorato castelmolese nel 2012”. Viene così meno ogni illazione asserita dai nostri oppositori (o delatori) che hanno fatto sfoggio di affermazioni e accuse prive di qualsiasi fondamento giuridico, mostrando poca preparazione nello svolgimento del ruolo che avevano ricoperto e che ricoprono. Tutto ciò – sottolineano – per esercitare un’azione politica contro la persona e i funzionari, tradendo gli interessi generali del bene collettivo, perseguendo solo ed esclusivamente un’azione seduttiva del corpo elettorale, stante le prossime elezioni amministrative”.

Oggi il Consiglio comunale tornerà a riunirsi alle ore 19 in seconda convocazione con all’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio 2016, del Pluriennale 2016/2018, una mozione del consigliere Sergio Mastroeni sulla linea bus Castelmola-Trappitello e l’elezione del nuovo presidente del Civico consesso. Argomento, quest’ultimo, che potrebbe riservare ancora sorprese dopo i due passaggi già andati a vuoto per l’elezione della stessa Intelisano. Nella prima e nella seconda votazione sarà infatti necessario il quorum dei due terzi (8 consiglieri), mentre dalla terza in poi la maggioranza assoluta di 7: il sindaco Russo può contare però solo su una maggioranza di sei consiglieri, tanto che ieri, in prima convocazione, la seduta non si è svolta perché si sarebbe corso il rischio di andare sotto su un argomento importante come il bilancio.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.