Sabato 21 Ottobre 2017
Replica alle critiche di Mastroeni, Biondo e Cundari sull'operato dell'Amministrazione


Castelmola, il sindaco Russo: "Sempre presente e vicino alle istanze dei cittadini"

30/03/2017 | POLITICA

586 Lettori unici

Il sindaco Orlando Russo

“I miei concittadini sono testimoni della presenza del sindaco sul territorio, nonostante le trame interne, che oggi nel tentativo di sedurli lamentano ciò che gli andava bene senza mai proferire parola”. Replica così il primo cittadino di Castelmola, Orlando Russo, alla nota diffusa nei giorni scorsi da Sergio Mastroeni per il Comitato Popolare per Castelmola, Caterina Biondo e Antonietta Cundari per il gruppo Democrazia e Libertà, che hanno annunciato la costituzione di una coalizione politica in vista delle Amministrative dell’11 giugno accusando il sindaco in carica di aver portato il paese al disastro. “La mancanza di lavoro per i giovani e le attuali prospettive economiche costituiscono nel settore politico fertile terreno per chi, volendo rimodellare l’immagine dell’Amministrazione comunale con ‘parole di protesta’, vuole manifestare oggi messaggi anti-amministrazione, volutamente però non focalizzati nel periodo precedente – scrive Russo –. Essere conservatori significa essere portatori di valori umani e sociali; essere innovatori si traduce nel processo di crescita e in programmi di apertura verso tutti quei settori la cui struttura è stata politicamente e socialmente radicata. La realtà è diversa dalla mera propaganda: la realtà di questa Amministrazione ha analizzato e compreso il significato politico delle istanze dei cittadini, delle criticità del territorio nell’interesse della collettività. Non, dunque, un’amministrazione ‘assente’ o ‘di visibilità’, ma anzi la capacità di saper cogliere le misure necessarie per realizzare concrete soluzioni e reali impegni per persone e non per numeri, distinguendo tra ‘assistenza’ e ‘assistenzialismo’, ovvero tra concreto aiuto per la dignità della persona e aiuto che invece crea ‘dipendenze’. Svilire la portata e i contenuti di questa Amministrazione si traduce, in definitiva, in mancanza di valori contenutistici, in una polemica priva di contenuti effettivi e del tutto piegata a un contrasto politico fine a se stesso. Fiducia e chiarezza, collaborazione, volontà di suscitare energie e occasioni per costruire la nostra realtà cittadina nel rispetto della dignità di ogni persona e nell’attenzione alle condizioni richieste – conclude il sindaco di Castelmola – hanno costituito nella parte del mandato, e si rafforzeranno nel completamento di esso, gli indirizzi politici elaborati da questa Amministrazione. Abbiamo sempre lavorato per il bene di Castelmola e dei suoi cittadini e oggi abbiamo raggiunto un altro obiettivo, aggiudicando l'appalto per la risagomatura del torrente Santa Venera”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.