Giovedì 19 Luglio 2018
L'imprenditore scioglie la riserva e può contare sul supporto dell'uscente Marino


Alì Terme, Antonio Cappo si candida a sindaco: "Gente nuova per uscire dallo stallo"

di Andrea Rifatto | 16/04/2018 | POLITICA

1166 Lettori unici

Antonio Cappo

Il fine settimana ha riservato anche un’altra novità politica ad Alì Terme. Dopo quella di Carlo Giaquinta, è infatti ufficiale la candidatura a sindaco di Antonio Cappo. L’imprenditore, 40 anni, ha deciso di sciogliere la riserva dopo alcune settimane di riflessione e scendere in campo per proporsi ai cittadini alle elezioni amministrative del 10 giugno. “Una candidatura che nasce dal sentimento comune di molti amici e cittadini che hanno individuato in me la persona ideale e mi hanno spinto in questa avventura” – spiega il giovane aliese. Impegnato nel sociale, si è fatto conoscere e apprezzare in paese come promotore di manifestazioni ed eventi e in passato ha anche fatto parte della Pro Loco. “Ho deciso di mettermi in gioco però a patto che riesca a fare una lista che possa lavorare al meglio, sono sempre stato una persona del fare e voglio circondarmi di collaboratori che abbiano competenze e siano propositivi con tanta voglia di fare – sottolinea – perché la gente vuole vedere nuovo entusiasmo visto che veniamo da un momento di stallo”. A sostenerlo, tra gli altri, anche l’ex consigliere provinciale Tony Muscarello, “a cui mi lega un rapporto di amicizia e che avendo avuto ruoli politici in passato ha la giusta esperienza per poter essere un mio collaboratore” spiega Antonio Cappo, che potrebbe quindi inserirlo nella squadra di governo in caso di vittoria. Il nome del 40enne aliese ha ricevuto apprezzamenti anche dall’attuale sindaco Giuseppe Marino, che di fronte alla sua candidatura aveva già preannunciato che avrebbe fatto un passo indietro lasciando spazio ad una ventata di aria nuova. E così farà. Rimane da capire cosa faranno il vicesindaco Pietro Caminiti e il presidente del Consiglio Lorenzo Grasso, che dopo essere stati tra i più “dinamici” in questi ultimi mesi potrebbero adesso mettersi da parte e sostenere Cappo, visto come una persona in grado di poter fare bene. “Il dialogo è aperto con tutte quelle forse propositive del paese ma auspico di fare una lista con volti completamenti nuovi, che possa entusiasmare” dice il candidato sindaco. Il che fa presupporre che i “big” dell’amministrazione uscente difficilmente troveranno spazio in prima persona e potrebbero quindi appoggiare nuovi candidati. Sempre che non spuntino fuori altre liste.

Più informazioni: amministrative 2018 alì terme  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.