Lunedì 24 Luglio 2017
La band serba domani ad Acireale, il 5 agosto a Piedimonte Etneo


Naked, ritmi e danze balcaniche per l'Alkantara Fest

03/08/2016 | MUSICA

500 Lettori unici

I Naked

Entra nel vivo l’Alkantara Fest, dodicesima edizione della rassegna itinerante di musica folk e world in provincia di Catania, ideata e organizzata dall’Associazione Culturale Darshan, da sempre attiva nel campo delle tradizioni musicali etniche e popolari, con la direzione artistica di Mario Gulisano. Grazie alla partnership che Gulisano, come membro della formazione Oi Dipnoi, ha stretto con Babel, festival di musica popolare internazionale che si tiene ogni anno sul Lago Balaton in Ungheria, è nata la collaborazione con i serbi Naked - Branislav Radojkovic basso, Goran Milosevic batteria e percussioni, Djordje Mijuskovic violino, Ivan Teofilovic clarinetto, sax – band serba che è un perfetto spartiacque, un mix unico tra i ritmi urbani globali e le radici della world music e del free-jazz di chiara matrice balcanica. Due le date dei Naked per Alkantara Fest: il 4 agosto a Acireale, in piazza Duomo, alle 21.30, a ingresso libero; e l’indomani a Piedimonte Etneo, in piazza Madre Chiesa, sempre alle 21.30 e sempre a ingresso libero. Il mix fieramente corpulento dei Naked dell’eredità musicale tradizionale dei Balcani con lo swing e il free- jazz è la colonna sonora alla eterna ricerca della band per una vera identità musicale.
I Naked hanno realizzato tre album: “Noyz” del 2008, pubblicato dalla serba Multikultivator, “Get Naked” del 2011 e “Nakedonia” del 2015 pubblicati dalla magiara Narrator Records. Nella primavera del 2015, i Naked hanno dato il benvenuto al terzo album da studio “Nakedonia”, secondo per l’etichetta ungherese Narrator Records (la stessa che produce gli Oi Dipnoi di Gulisano e soci), ed una nuova formazione. Nella formazione a quattro i Naked… sono più “nudi” che mai, e raggiungono le loro cime stravaganti con le voci soul del sax baritono, del clarinetto basso, del Duduk, dello Zurla e gli altri strumenti a fiato di Amir Gwirtzman.
Dopo le date di Acireale e Piedimeonte Etneo, Comuni che rappresentano validi partner dell’intero festival Alkantara, i Naked proseguono in giro per la Sicilia e saranno il 6 agosto alla Notte bianca di San Giovanni la Punta, il 7 agosto a Scoglitti (Vittoria) per il M.O.L.O. festival, e il 10 agosto al Punto G di Siracusa.

Alkantara Fest – Le altre date

23 agosto – Acireale, piazza Duomo
Nakaira
Ingresso libero

25 agosto - Catania, castello Ursino
Vuci Ri Donna: Rita Botto & Ciatuzza (Sicilia)
Con Ciatuzza e Danilo Pavone; e Rita Botto, Raffaele Gulisano e Davide Urso
Ingresso € 10, ridotto € 8 per studenti e over 65 

26 agosto - Catania, castello Ursino
Meszecsinka (Ungheria): contaminazioni world da Oriente a Occidente
Ingresso € 10, ridotto € 8 per studenti e over 65

10 settembre - Catania, castello Ursino
Maarja Nuut (Estonia): “Une meeles” folk & live electronics
Ingresso € 10, ridotto € 8 per studenti e over 65

16 settembre - Catania, castello Ursino
Richard Grainger Trio (UK): folk from the Moorsopening: LOmB (Sicilia)
Ingresso € 10, ridotto € 8 per studenti e over 65

Più informazioni: alkantara fest 2016  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.