Giovedì 22 Giugno 2017
Il progetto solista di Salvo Ladduca fa tappa da Gammazita in piazza Federico di Svevia


Il ritorno di Nazarin, nuovi brani e live a Catania

di Gianluca Santisi | 29/10/2016 | MUSICA

1211 Lettori unici

Salvo Ladduca in arte Nazarin

A tre anni dalla prima esperienza solista (“La mattanza dei diavoli", Viceversa Records, 2013) torna con un nuovo lavoro Salvo Ladduca. Questa sera alle 22 da Gammazita, in piazza Federico di Svevia, il cantante e fondatore dei Marlowe presenterà i brani del suo prossimo disco a firma Nazarin. Sarà la prima tappa di una nuova scommessa musicale che prepara il campo alla realizzazione del secondo album solista. Composizioni “in fasce” portate in giro in acustico, nude e crude, con un approccio diverso dalla forma canzone tradizionale. Ladduca ha collaborato e aperto concerti per numerosi artisti, tra i quali: Hugo Race, Luca Madonia, Cesare Basile, Mick Harvey, Mario Venuti, Amaury Cambuzat, Angela Baraldi e Marta Collica. Un suo brano, “I Know” (Bark Psychosis cover), è contenuto nella compilation “Bedroom Songs”, pubblicata nei giorni scorsi da Viceversa. Amante del cinema d'autore, Ladduca ha voluto firmare il suo progetto solista con il titolo di un film di Luis Buñuel, “Nazarin”, in cui il protagonista è un giovane predicatore che incrocia le ombre di una società indolente e degradata.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.