Mercoledì 13 Dicembre 2017
Serata tutta al femminile a S. Teresa tra poesia, musica, teatro e pittura


"Voci di donne" al Caffè d'arte: "La cultura per combattere la violenza"

di Filippo Brianni | 16/03/2017 | CULTURA E SPETTACOLI

985 Lettori unici

La presidente Patanè con alcune donne presenti alla serata

È stata l’arte interamente declinata al femminile la protagonista del “Caffè d’arte”, organizzato dall’associazione “Il Paese di fronte al mare” di S. Teresa di Riva, guidata da Melina Patanè. Nella sala del Palazzo della Cultura si sono infatti avvicendate storie ed immagini della creatività femminile, in un momento storico in cui la vera e propria persecuzione in atto nei confronti di fidanzate e compagne ha raggiunto livelli non più tollerabili. E la cultura, la conoscenza e l’arte – secondo quanto ha tentato di fare emergere il Caffè d’arte – restano sempre l’antidoto più efficace contro la violenza. Perciò si sono avvicendate donne creative di diverse età ed espressioni artistiche. A cominciare dalla piccola Giuliana Garufi, 8 anni appena, che ha recitato un testo da lei scritto. Poi, spazio alla poesia, con Lina Intruglio e Rosalda Schillaci; al teatro, con Melina Patanè a cimentarsi in un brano tratto da “Le Beatrici”, di Stefano Benni; alla pittura, con Sara Gullotta che ha presentato una serie di quadri su “La madre terra”, rappresentata nei suoi molteplici e variegati volti, tutti ovviamente femminili. Anche gli uomini hanno reso omaggio alle donne, con i contributi poetici di Nunzio Di Bella, Nino Rizzo, Renato Di Pane, Salvatore Gazzara. Versi di denuncia, di amore, di impegno sociale, tutti volti ad evidenziare il ruolo della donna nella vita personale e sociale. La poesia ha vissuto anche una “manche” del concorso “Boccavento”, che ha visto sfidarsi le rime dei giovani – entrambi diciannovenni - Michele Camiolo e Carmelo Filippo Mastroeni, di fronte alla giuria composta da Franco Campailla, Nina Foti, Nino Smiroldo, Pina Abate e Melina Patanè che ha sostituito Antonello Bruno. Concorso Boccavento anche per la pittura, con Mario Raiti ("Ritratto del barbone Ciacia'" e "Paesaggio con lucertola"). Per la musica il chitarrista Agatino Scuderi si è esibito in una serie di pezzi sudamericani dedicati alla donna.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.