Giovedì 22 Giugno 2017
Coinvolte l’orchestra “Città di S. Teresa” e la Libera Accademia Musicale


“Unidos por la música”, scambio culturale in Galizia per 20 giovani di S. Teresa

24/01/2017 | CULTURA E SPETTACOLI

1191 Lettori unici

I partecipanti al progetto

Scambio musicale e culturale in Galizia per un gruppo di 20 giovani, 15 appartenenti all’orchestra giovanile “Città di Santa Teresa di Riva", nata nel 2013 dall’accordo tra l’Istituto comprensivo e l’Istituto di Istruzione superiore “Caminiti-Trimarchi", e 5 dell’associazione Amici della Musica-Libera Accademia Musicale di S. Teresa. L’iniziativa si è svolta nell’ambito del progetto Erasmus+ “Unidos por la música” e ha permesso agli studenti di fare un’importante esperienza internazionale nella comunità autonoma nel nord-ovest della Spagna. Allo scambio hanno partecipato, per l’orchestra giovanile, Lucrezia Andò, Maria Laura Bellino, Lorenza Cisca, Beatrice Cisca Beatrice, Carmelo De Luca, Isabella Fleri, Mara Mangiò, Giulia Morales, Domiziana Muscolino, Elisa Lo Schiavo, Giovanni Puliatti, Simona Rifatto, Costanza Rigano, Iris Trimarchi, Martina Trimarchi, mentre la Libera Accademia Musicale è stata rappresentata da Lorenzo Allegra, Francesco Trimarchi, Carmen Pagano, Valeria Scarcella e Panto Piero. Ad accompagnare il gruppo il dirigente scolastico dell’Isituto comprensivo, Enza Interdonato, il presidente della Libera Accademia Musicale, Franco Galeano, le docenti Anna Maria Briguglio, coordinatrice del progetto coadiuvata da Domenica Crupi, Giuseppina Scarcella e Tania Gullì. Ha inoltre partecipato fattivamente Antonina Morabito, in qualità di esperta esterna dell'Istituto comprensivo.

Meta del viaggio la città galiziana di Melide, partner del progetto Erasmus+, dove la sindaca Dalia Gomez  Garcia ha organizzato il soggiorno, la conoscenza del territorio con la visita alle città di Santiago de Compostela, Coruna, Lugo, al Castello de Pambre e al Monastero de Sobrado e i vari incontri musicali. Tra questi la partecipazione ad un concerto dell’Orchestra sinfonica galiziana presso il teatro Colon della città di Coruna, lo scambio di esperienze con la banda giovanile e con il Conservatorio melidese. Proprio con gli strumentisti del Conservatorio si sono svolti i maggiori  scambi culturali e musicali, che hanno condotto ad un concerto finale che si è svolto nel teatro di Melide alla presenza delle maggiori autorità locali. Notevoli gli incontri con le figure istituzionali che hanno accolto i giovani con grande spirito di ospitalità e benevolenza verso gli stessi ma anche verso la Sicilia, che tengono in forte considerazione per le risorse naturalistiche, paesaggistiche e culturali. Tra i presenti, il presidente del Parlamento della Galizia e l’assessora della Galizia per le Politiche giovanili, che hanno dialogato con i ragazzi, facendogli esprimere opinioni e sensazioni legati all’importante esperienza effettuata.

A conclusione dell’esperienza, l’Istituto comprensivo, l'Istituto superiore "Caminiti-Trimarchi" e la Libera Accademia Musicale hanno voluto ringraziare il Comitato di gemellaggio del Comune di S. Teresa di Riva, presieduto da Marilena Stracuzzi, il sindaco Cateno De Luca, il vicesindaco Danilo Lo Giudice e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Annalisa Miano, in quanto il progetto che ha permesso lo scambio culturale e musicale è nato dall’opportunità fornita da una visita all’Istituto comprensivo di S. Teresa di Riva di una delegazione di Melide, svoltasi lo scorso anno. L'auspicio è di poter al piu presto accogliere i giovani del Conservatorio di Melide e ripetere la stessa esperienza. “Questa esperienza rafforza ancora di più la collaborazione fra l'Orchestra giovanile ‘Città di Santa Teresa di Riva’ e l'associazione "Libera Accademia Musicale" – viene sottolienato – e crea nuovi presupposti e prospettive per la creazione di un polo musicale a S. Teresa, che vuole essere sempre più di qualità ed elevatura artistica. Ci permettiamo di dire: il maestro Samuele Galeano insegna!”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.