Sabato 26 Maggio 2018
Concerto inaugurale al santuario della Madonna del Carmelo diretto dal maestro Amoroso


S. Teresa, brillante esordio del Coro polifonico del "Caminiti-Trimarchi"

di Santo Trimarchi | 17/04/2018 | CULTURA E SPETTACOLI

460 Lettori unici

Il Coro polifonico al Santuario

Ha fatto il suo esordio al Santuario Santa Maria del Carmelo di S. Teresa di Riva il "Coro Polifonico" dell'Istituto di Istruzione Superiore "Caminiti-Trimarchi", con un concerto inaugurale diretto dal maestro Michele Amoroso, docente della cattedra di Esercitazioni corali al Conservatorio “Corelli” di Messina. Il giovane coro, composto da 29 studenti del Classico e dello Scientifico di cui tre agli archi, è sorto in attuazione dei progetti di alternanza scuola-lavoro promossi dall'Istituto per offrire agli allievi l'occasione di formarsi in senso globale, sperimentando percorsi d'integrazione tra la cultura classica ed il sentimento universale della musica. L’iniziativa rappresenta, inoltre, un reale collegamento della scuola con la società civile e con il mondo del lavoro attraverso la convenzione stipulata con l’Associazione “Libera Accademia Musicale” di S. Teresa, presieduta dal maestro Franco Galeano. L'esibizione dei giovani coristi, accompagnati all'organo e diretti dall'esperto Amoroso, è risultata di ottima qualità, pur essendo la prima volta. Il pubblico, accorso numeroso, ha gradito il concerto che ha interpretato temi di Bach, Mozart, Palestrina e Verdi, suscitando applausi di autentico apprezzamento, riconoscendo il valore e l'impegno dei giovani studenti e degli insegnanti che li hanno seguiti. La scuola che esce fuori dalle sue strutture, aprendosi al territorio, dà veramente opportunità di crescita culturale e umana, sviluppando potenzialità e sensibilità che arricchiscono il patrimonio di ogni discente, e fornisce rilevanti strumenti di conoscenza per inserirsi costruttivamente nella realtà di oggi. Il concerto della serata ha procurato un piacere d'intimità spirituale, toccando le corde profonde dell'anima e facendo volare il pensiero su armonie di bellezza, forme di sonorità emozionante, accordi di dolce esecuzione. Le voci in sintonia con la musica hanno creato un'atmosfera di tenerezza e di pace interiore, sostenuta dalla varietà dei timbri vocali e dalla modularità dei toni espressi con autentica naturalezza e spontaneità. Ancora una volta la location del Santuario della Madonna del Carmelo si è prestata in modo efficace per garantire la buona riuscita dell'evento musicale, fortemente accolto dal nuovo parroco don Ettore Sentimentale, competente nell'ambito artistico e buon intenditore, così da mettere a disposizione della parrocchia una risorsa efficace per la nuova l'evangelizzazione. Presenti all’evento il direttore del Conservatorio, il maestro Antonino Averna, che al termine del concerto si è complimentato con i ragazzi per la loro esibizione e ha lodato il fervore culturale della realtà cittadina e il vicesindaco Annalisa Miano, che ha espresso a nome di tutta l’Amministrazione comunale il vivo compiacimento per la nuova realtà musicale.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.