Mercoledì 20 Giugno 2018
Spettacolo teatrale tratto dal libro 'Lettera a un bambino mai nato' di Oriana Fallaci


S. Teresa, al Val d'Agrò "Stanotte ho saputo che c’eri" con Franco Oppini

06/04/2018 | CULTURA E SPETTACOLI

213 Lettori unici

Domenica 8 aprile alle ore 18.30 al il Teatro Val D’Agrò sarà rappresentato lo spettacolo di livello nazionale “Stanotte ho saputo che c’eri”, tratto dal libro “Lettera a un bambino mai nato” di Oriana Fallaci. A rappresentarlo saranno Franco Oppini il dottore, Adriana Palmisano la dottoressa e il bambino, Rita Pasqualoni l’amica e la madre, Mariella Gravinese in Oriana Fallaci. Musiche originali di Mino Freda. Un romanzo di una donna per tutte le donne. Nella notte, la protagonista della storia ha saputo che c’era una vita dentro di lei ma si domandava preoccupata se il bambino un giorno poteva rimproverarla dicendo “chi ti ha mai chiesto di mettermi al mondo? Perché?”. Non è mai stata pronta ad accogliere un bambino anche se lo ha aspettato molto. “La vita è una fatica” si rivolge con questa frase al bambino. La donna parla al bambino perché vorrebbe che lui con un cenno, con un indizio, le facesse capire se lei avrebbe potuto e dovuto metterlo al mondo. La direzione artistica e la Compagnia Sikilia puntano ad offrire il meglio del teatro nazionale, per quello che possono sostenere, e aspettano numerosi gli spettatori. Per le prenotazioni è possibile telefonare al numero 339/2727905 oppure inviare una mail a cettinasciacca@alice.it. Per ulteriori informazioni consultare la pagina FB dell’Associazione Culturale Sikilia.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.