Lunedì 11 Dicembre 2017
Oggi manifestazione a conclusione dei lavori di messa in sicurezza del villaggio


'La notte della Rinascita': a Giampilieri una festa per guardare al futuro

11/08/2017 | CULTURA E SPETTACOLI

1315 Lettori unici

Un territorio che vuole lasciarsi il passato alle spalle e desidera ardentemente rimettersi in gioco, soprattutto dopo la devastante alluvione del 2009 che ha spazzato via diverse vite umane. Lo farà con “La notte della Rinascita di Giampilieri”, manifestazione organizzata dal comitato “Salviamo Giampilieri” a conclusione dei lavori per la messa in sicurezza del villaggio di Giampilieri superiore, a sud di Messina. L’evento, in programma oggi, venerdì 11 agosto, consisterà in una “notte bianca” molto speciale, una festa grande quanto un intero paese. La Notte della Rinascita vedrà coinvolti i giovanissimi membri della comunità e il comitato “Salviamo Giampilieri” nell’organizzazione di una serata all’insegna della musica, dell’intrattenimento e del buon cibo, ma anche della scoperta e “ri-scoperta” di un territorio che guarda al futuro. Gli organizzatori della serata vogliono scuotere il villaggio e vogliono farlo proprio adesso, a conclusione dei lavori per la messa in sicurezza. Un vero e proprio “spettacolo di rinascita”, con concerti di artisti emergenti, performance di ballo e spettacoli di artisti di strada, ma anche street food con prodotti a Km 0, esempi di riciclo creativo disseminati per le strade e persino l’occasione di godersi un bel cortometraggio all’aperto grazie a Zabut, il Festival Internazionale di Corti d’Animazione la cui seconda edizione si è chiusa da pochi giorni a Savoca. Il tutto utilizzando come “palcoscenico” le diverse piazze e viuzze del borgo, ricostruito negli ultimi otto anni dopo la terribile alluvione dell’1 ottobre 2009. Inoltre, per i più curiosi, l’organizzazione garantisce visite guidate e gratuite, alla scoperta di questo particolare territorio, della sua storia, delle sue tradizioni e del suo valore. 

Il programma


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.