Mercoledì 20 Settembre 2017
Evento conclusivo dell'associazione 'Il Paese di fronte al Mare' di S. Teresa


La Festa del Boccavento chiude il quinto anno del Caffè d'arte: tutti i premiati

di Filippo Brianni | 09/07/2017 | CULTURA E SPETTACOLI

1002 Lettori unici

La “nave” del Caffè d’Arte di S. Teresa di Riva ha completato il quinto giro di boa festeggiando cinque anni di attività con una vera e propria festa. Ad organizzare la Festa del Boccavento sono stati i soliti timonieri di spedizione di poesia e cultura: Melina Patanè, Antonello Bruno e Gabriele Camelia, che da cinque anni guidano l’associazione “Il Paese di fronte al Mare” che organizza l’evento e che ha dato l’opportunità di esibirsi e testarsi col pubblico a molti talenti artistici del comprensorio. La festa si è articolata soprattutto nelle premiazioni. Anzitutto quelle dei concorsi pittura e poesia e carriera, alla presenza, tra gli altri di Lucia Schiavone (Lions Bitonto), Giuseppe Giunta (responsabile dei rapporti col Centro culturale italo-argentino), lo scultore Vittorio Basile, Antonio Sozzi (Circolo Pennagramma di Catania), Santi Costa (Lega Navale Italiana comprensorio jonico) e i vertici dell’Amministrazione comunale di S. Teresa di Riva, tra cui l’ex sindaco Cateno De Luca e l’ex assessore alla Cultura Giovanni Bonfiglio, destinatari di targhe ricordo per l’impegno profuso nei cinque anni scorsi.

Veniamo invece ai vincitori dei concorsi. Il concorso di pittura, alla sua II edizione, è stato vinto da Daniela Tania Linguanti (davanti a Mario Raiti e Giovanni Pione), mentre quello di poesia (giuria Antonello Bruno, Antonino Smiroldo, Pina Abate, Nina Foti e Franco Campailla) è stato vinto dalla giovane ed eclettica savocese Myriam Informante (secondo posto, ex aequo: Salvatore Cordaro e Carmelo Nicita; terzo posto: ex aequo Davide Camini, Nino Voccio e Carmelo Filippo Mastroeni); premio speciale per la pittura ad Anastasia Klemm. Attestati di merito a Carmelo Caponiti, Valeria Micera, Anna Alfarone, Rita Maria Calabrese, Michele Calabrò, Nunzio di Bella, Renato Di Pane, Salvatore Gazzara e Giovanni Pione; premio critica a Giuseppe Anastasi; premio Caffè d’arte a Nino Rizzo; premio “Amico del poeta” ad Antonio Cattino; premio del presidente a Rosalda Schillaci. Il premio alla carriera 2017 è stato assegnato al musicista Agatino Scuderi, cui è andata la scultura “Segno di Nota” di Ivan Spanò in collaborazione con Carmelo Spinella. Numerosi “attestati di ringraziamento”, tra cui alla fotografa Katia Rigano; al grafico Vito Pellizzeri Pisto, all’artista Lucia Schiavone. Il Caffè d’arte sarà ancora presente nelle piazze santateresine con degli appuntamenti estivi e poi riaprirà in autunno.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.