Giovedì 29 Giugno 2017
Chiusa a Catania la settima edizione del Festival internazionale del Fumetto


Etna Comics segna un nuovo record: un'idea vincente da 78mila presenze - FOTO

di Giuseppe Picciotto (foto) | 05/06/2017 | CULTURA E SPETTACOLI

752 Lettori unici

Fare meglio dello scorso anno sembrava quasi impossibile, eppure Etna Comics ha stupito ancora una volta tutti, facendo registrare numeri da capogiro. Con ben 78.000 presenze, 310 espositori e 190 ospiti, la settima edizione del Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop ha polverizzato ogni record, confermandosi nei numeri tra le prime fiere di settore del panorama nazionale. “Sono rimasto impressionato dal numero di visitatori e dalla qualità degli espositori – ha detto l’assessore al Turismo della Regione Siciliana, Anthony Barbagallo, in visita a “Le Ciminiere” di Catania. Una manifestazione d’eccellenza, unica nel suo genere e per il prestigio che ha assunto a carattere nazionale. Reputo un’idea vincente per il futuro quella di stringere iniziative di co-marketing con altre manifestazioni simili in Italia e nel mondo. Il compito della Regione sarà quello di accompagnare questi grandi eventi. Ce ne faremo carico, affiancando lo staff organizzativo, a cui vanno i nostri complimenti, poiché il risultato a cui è giunto Etna Comics è il frutto di un lavoro paziente, attento e quotidiano da parte di chi con fatica si impegna ad organizzare ogni anno una manifestazione di questo livello”. Un successo esaltato anche dal vicesindaco del Comune di Catania, Marco Consoli: “Ogni anno – ha detto – è un piacere vedere decine di migliaia di giovani, provenienti da tutta Italia, che partecipano ad Etna Comics. Grazie al lavoro e alla grande passione degli organizzatori, questo evento rappresenta un importante leva per il raggiungimento di nuovi e prestigiosi obiettivi anche nell'ambito dello sviluppo turistico della nostra Città. Cultura, perché il fumetto è cultura, turismo e beneficienza sono i tre pilastri che ogni anno rendono solida la manifestazione. Come Città di Catania siamo già pronti ad accogliere l'edizione 2018. All'anno prossimo!”.

La quattro giorni di Etna Comics 2017 si è conclusa con una nuova intensa giornata all’insegna del divertimento, della solidarietà e dei grandi appuntamenti in Area Comics e Movie. Ospite d’onore della giornata conclusiva del Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop è stato Marco D’Amore, il temibile “Ciro l’immortale” di “Gomorra – La Serie”, che ha ipnotizzato tutti con il racconto della sua vita, della sua carriera e del terribile personaggio che interpreta. Immancabile poi l’appuntamento con l’asta di beneficenza delle opere appositamente realizzate dagli artisti ospiti dalla kermesse, i cui proventi saranno interamente devoluti in favore della realizzazione di una sala multimediale del reparto di Ematologia Oncologica Pediatrica del Policlinico di Catania. A chiudere la manifestazione il classico Cosplay Contest, che manderà al New York Comicon Gabriele Cantone, vincitore nella categoria “The Best”, con Terminator Armor Warhammer 40k”. Sul palco applausi a scena aperta per il direttore Antonio Mannino, che ha ringraziato i visitatori e tutto lo staff, svelando le date dell’ottava edizione, in programma dal 31 maggio al 3 giugno 2018.












COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.