Domenica 19 Agosto 2018
Notte Bianca confermata, diverse le novità. Tra spese e contributi stanziati 48mila euro


Estate a S. Teresa, 60 eventi fino a settembre con l’obiettivo di destagionalizzare

di Andrea Rifatto | 24/07/2018 | CULTURA E SPETTACOLI

1423 Lettori unici

La presentazione del calendario degli eventi

Circa 60 eventi per due mesi di programmazione e l’obiettivo di destagionalizzare, allungando le presenze turistiche fino alla prima metà di settembre. È il calendario delle manifestazioni estive di S. Teresa di Riva, stilato dall’Amministrazione comunale presentato nei giorni scorsi dal sindaco Danilo Lo Giudice, dal vicesindaco Annalisa Miano e dall’assessore agli Spettacoli Ernesto Sigillo, insieme a numerosi giovani artisti che si sono offerti di partecipare ai vari eventi per arricchire ulteriormente l’offerta. C’è la conferma della Notte Bianca, che quest’anno si terrà il 18 agosto, così come dei “Quartieri in festa”, ma anche tante novità. Due in particolare. La prima si chiama “L’arte in piazzetta” ed è realizzata in collaborazione con l’associazione culturale Caffè d’Arte “Un paese di fronte al mare” rappresentato da Melina Patanè. “Tutti conoscono il nostro impegno per valorizzare la spiaggia e il lungomare – ha spiegato il vicesindaco Miano – e quest’anno abbiamo pensato alle piazzette che ogni fine settimana di luglio e agosto saranno animate dalle opere artistiche e da alcuni ragazzi che allieteranno i presenti con della musica”. I vari artisti partecipanti, oltre a esporre le loro opere, ne realizzeranno alcune dal vivo. Altra novità assoluta è il “Romolo Folk Fest”, festival internazionale del folklore in programma dal 2 al 7 settembre. “La manifestazione - ha spiegato l’assessore Sigillo - si aprirà con un il concerto-evento ‘Il Sud che balla’ e poi proseguirà con le esibizioni di gruppi provenienti da cinque nazioni: Italia, India, Colombia, Israele e Serbia. Oltre 150 persone che soggiorneranno per una settimana nei bed&breakfast di S. Teresa allungando la stagione turistica fino agli inizi di settembre”.

La spesa complessiva per tutti gli eventi ammonta a 48mila 200 euro, di cui 37mila 190 per servizi, 11mila 010 per contributi e 19mila 235 per Siae. L’Amministrazioni ha accolto le richieste di contributi giunte da privati assegnando, con l’obbligo di rendicontazione, 3mila euro all’associazione musicale “Vincenzo Bellini, 350 euro alla Polisportiva Tennis Club Junior, 500 euro all’associazione “Doxa Eventi” di S. Teresa, 300 euro all’associazione “F. Rodriguez” di S. Teresa, 3mila 600 euro all’associazione “I Marinoti” di S. Teresa, 2mila 500 euro all’associazione “Libera Accademia Musicale” di S. Teresa e 760 euro all’associazione “Amiamo Santa Teresa”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.