Martedì 27 Giugno 2017
Serata dedicata ai talenti del territorio, premiati per le attività in diversi campi


Cultura e sport a km zero protagonisti al Caffè d'arte di S. Teresa

di Filippo Brianni | 28/03/2017 | CULTURA E SPETTACOLI

1535 Lettori unici

Patanè e Bruno con gli Snail Runners

L’arte… a chilometro zero è stata la protagonista del Caffè d’arte di S. Teresa di Riva. Sono stati infatti alcuni dei talenti locali ad animare una serata dedicata proprio al “Rinascere d’arte”: rinascita come sinonimo di primavera, ma anche risveglio delle coscienze attraverso la cultura. E “Principessa primavera” è titolo di una composizione della giovanissima Giuliana Garufi, che ha aperto la serata, incentrata sulla presentazione del libro di Renato Di Pane “John Bale e la leggenda di Ashkan”, un fantasy commentato da Melina Patanè ed Antonello Bruno. “Primavera” che sboccia anche nello sport, con le targhe ai corridori jonici del gruppo Snail Runners, presenti con Paolo Garufi, reduce della brillante mezza maratona Roma-Ostia, Pierpaolo Maimone, Gianfranco Smiroldo, Gabriella Forlese, Francesco Tomasello e Giovanni Smiroldo. E sboccia anche nella musica sinfonica, con i giovani dell'associazione musicale “Vincenzo Bellini” diretta da Carmelo Garufi. Per la poesia si sono esibiti Salvatore Cordaro, Salvatore Gazzara e Michele Camiolo. Primavera protagonista anche negli scatti fotografici di Donatella Ciapi, Carmelo Nicita e Katia Rigano. Prossimo appuntamento domenica il 2 aprile alle 17, con la presentazione di “Odós, storie di strade”, raccolta di racconti di Mariapia Crisafulli.











COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.