Sabato 24 Febbraio 2018
Applaudita esibizione a Roccalumera del compositore Carmelo Salemi e la sua band


Concerto di beneficienza dei Lions S. Teresa: il ricavato alla Cittadella di Nizza

02/02/2018 | CULTURA E SPETTACOLI

221 Lettori unici

Il presidente Racco con i musicisti

Di fronte a un numeroso e attento pubblico si è tenuto all’Antica Filanda di Roccalumera un concerto di beneficenza, organizzato dal Lions Club di S. Teresa di Riva con la collaborazione del Leo Club e il patrocinio del Comune di Roccalumera. Si è esibito in una esaltante performance il compositore siciliano Carmelo Salemi di Sortino, accompagnato in maniera egregia da musicisti di elevatissimo spessore: Cristiano Nuovo al basso, Manuel Salonia alla batteria e Giacomo Carveni alla chitarra. La geniale maestria di questo grande artista è indubbiamente connesso all’utilizzo del friscalettu, costruito in proprio, con il quale sono stati coinvolti tutti i presenti e creando continui  momenti di entusiasmo ed emozioni nella platea. L’artista ha presentato uno spettacolo raccontandosi e proponendo dei brani tratti dal suo repertorio: Hybla, A Sud dell’Anima, Le Danze di Syraca, oltre ad alcuni brani inediti, a testimonianza del continuo e progressivo lavoro compositivo e di sperimentazione musicale. Notevoli le sonorità e i ritmi che traggono origine dalla tradizione agro-pastorale siciliana, con influenze proprie di tutto il bacino del Mediterraneo. Grande soddisfazione da parte del presidente del Club santateresino, Leonardo Racco, il quale ha informato che i proventi andranno in beneficenza alla Associazione “Vivere Insieme” per l’acquisto di climatizzatori per la Comunità alloggio di Nizza di Sicilia. Tra le personalità presenti Pina D’Arrigo, Presidente Lions della zona VII, numerosi esponenti dei Lions Club della provincia, Manfredi Centorrino, presidente del Leo Club S.Teresa e Ulderigo Diana,  presidente di “Vivere Insieme”, il quale ha illustrato, con un breve filmato, le numerose e varie attività quotidiane svolte  dai ragazzi “speciali” che frequentano il Centro di socializzazione di Nizza di Sicilia.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.