Lunedì 25 Giugno 2018
Giovedì incontro al Centro polifunzionale organizzato da Pro Loco e Comune


Catena Fiorello a Scaletta per presentare le sue fatiche letterarie

16/05/2018 | CULTURA E SPETTACOLI

477 Lettori unici

La scrittrice Catena Fiorello sarà a Scaletta Zanclea giovedì 17 maggio, alle ore 18, al Centro culturale polifunzionale, (piazza Don Bosco) per presentare il suo ultimo libro "Un amore tra le stelle", edito da Baldini & Castoldi e il suo romanzo “Picciridda” edito dalla Giunti. L’evento che vedrà la partecipazione della autrice siciliana, vincitrice del prestigioso premio ”Elsa Morante”, è organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con con il patrocinio del Comune. "Un amore tra le stelle" è una favola che ha quale protagonista la befana, una figura che la scrittrice, conduttrice ed autrice televisiva, non nasconde di ammirare: “É sempre stata la mia eroina – evidenzia Catena Fiorello – non ha mai voluto o avuto bisogno di rappresentarsi con un uomo accanto. Se ne va in giro infischiandosene dell'apparenza e degli abiti che indossa. È un modello femminile che dovremmo inculcare alle bambine”. Una fiaba moderna, ironica e dissacrante, un libro che sorprenderà e farà riflettere sull’amicizia, la solitudine e l’amore, con riferimenti chiari, inoltre, a problemi ambientali come l’Ilva di Taranto e il complesso siderurgico di Augusta. Per questo la presidente della Pro Loco, Simona Villari, ritiene che l’evento sarà gradito a grandi e piccini. Il secondo è un romanzo originariamente pubblicato undici anni fa, che è stato rielaborato e perfezionato. Una scrittura più matura, che racconta la storia della piccola Lucia, figlia di migranti rimasta nella sua terra d’origine, insieme ai nonni e all’enorme peso che dovrà portarsi addosso: l’incomprensione e la solitudine. Nel piccolo paesino di Leto, lungo la costa tra Messina e Catania, farà la conoscenza di personaggi particolari, che riempiranno il suo piccolo cuore solitario. “Investire nella cultura è il modo migliore, soprattutto in una realtà piccola come la nostra, per aiutare la comunità a crescere e a raggiungere una coesione ed un’appartenenza sociale proiettata nel futuro”, commenta il sindaco Gianfranco Moschella, che ha ringraziaro la Pro Loco scalettese che con entusiasmo ha supportato l‘iniziativa. Interverrà all‘ evento la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo di Alì Terme, Rosita Alberti; dialogherà con l’autrice l’assessore alla Cultura di Scaletta, Santi Auditore.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.