Sabato 26 Maggio 2018
Marito, moglie e figlia bloccati a Valverde: in casa refurtiva per oltre 3mila euro


Taormina, denunciata dai carabinieri intera famiglia dedita ai furti

di Andrea Rifatto | 05/05/2018 | CRONACA

1166 Lettori unici

La refurtiva e il materiale sequestrato

Un’intera famiglia residente a Taormina è stata denunciata dai Carabinieri perché ritenuta dedita ai furti. Il capo famiglia, 40 anni, già gravato da numerosi precedenti penali, la moglie 33 anni e la figlia, 20 anni, tutti di origine colombiana ma domiciliati nella città del Centauro, sono stati ritenuti responsabili di ricettazione e porto abusivo di arma bianca e oggetti atti ad offendere dopo un controllo effettuato ieri sera a Valverde, nel Catanese, dai militari dell’Arma della Stazione di San Gregorio. Fermati dalla pattuglia mentre transitavano in macchina, i tre hanno manifestato sul momento un certo nervosismo tale da indurre i carabinieri ad approfondire il controllo. Difatti, perquisendo l’autovettura, i militari hanno trovato e sequestrato un coltello a serramanico, una mazza da baseball e alcuni occhiali da sole ancora contenuti nella confezione originale. Estendendo la perquisizione nella loro abitazione, sono stati poi rinvenuti e sequestrati prodotti di bellezza, videogiochi per consolle Xbox e Playstation, alcuni tablet e degli smartphone: merce del valore di oltre 3.000 euro, tutta ritenuta di provenienza furtiva. Per i tre è quindi scattata la denuncia all’Autorità giudiziaria.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.